Il Cagliari piega il Palermo 2-1: Dessena, rientro da sogno

Il Cagliari si porta a casa una vittoria fondamentale contro il Palermo: decisiva la doppietta di Dessena. I rossoblù salgono a quota 16, rosanero fermi a 7

Il Cagliari piega il Palermo 2-1: Dessena, rientro da sogno

Il Cagliari di Rastelli, dopo aver perso le ultime due sfide di campionato contro Fiorentina e Lazio, rialza la testa contro il Palermo di De Zerbi sconfitto per 2-1 con la doppietta del capitano Dessena, alla sua prima da titolare in stagione dopo il grave infortunio subito nella passata stagione. Per i rosanero in gol il macedone Nestorovski che ha provato a riaprirla nel finale, ma senza risultato.

Dessena è tornato a giocare dopo circa un anno dal grave infortunio patito l'anno scorso a Brescia ed ha regalato tre punti d'oro ai sardi con due bei gol: il primo con un tiro al volo di destro su assist di Di Gennaro, il secondo dopo una sponda di Sau ben imbeccato inizalmente sempre dal talento di Di Gennaro. Tardiva la reazione del Palermo che ha trovato il gol della speranza solo al 79 con Nestorovksi che ha segnato su assist di Rispoli bruciando il duo difensivo formato da Ceppitelli e Bruno Alves. Con questa vittoria i rossoblù si portano a quota 16 agganciando Torino e Fiorentina, mentre i rosanero restano al penultimo posto, a quota 6 punti, dietro a Pescara ed Empoli che sono a 7 e davanti solo al Crotone ultimo con 5 punti.