Sport

Sorteggio rischioso: chi può arrivare per Inter e Juve

La Juventus rischia di incontrare il Psg di Messi, l'Inter invece potrebbe essere accoppiata ad una tra Bayern, City e Liverpool. L'Atalanta spera di staccare il pass per gli ottavi di finale

Sorteggio rischioso: chi può arrivare per Inter e Juve

Lunedì 13 dicembre, ore 12, a Nyon Inter, Juventus e forse anche l'Atalanta (se oggi alle 19 batterà il Villarreal) conosceranno il loro destino in Champions League. I bianconeri di Massimiliano Allegri si sono qualfiicati come primi del girone davanti al Chelsea mentre i nerazzurri di Simone Inzaghi sono arrivati secondi dietro al Real Madrid di Carlo Ancelotti. La Dea, invece, deve vincere per arrivare seconda nel suo raggruppamento dietro al Manchester United di Cristiano Ronaldo. Le otto teste di serie sono ovviamente le squadre giunte prime nei rispettivi gironi e verranno abbinate alle seconde. Il regolamento è sempre il solito: non si possono affrontare avversari con cui ci è già scontrati nel girone e non si può essere abbinati con club dello stesso paese. Le partite di andata si giocheranno il 15 e 22 febbraio mentre i ritorni l'8 e il 16 marzo e da quest'anno non sarà più valida la regola dei gol segnati in trasferta, in caso di parità di reti nella sfida di ritorno si andrà ai supplementari e poi eventualmente ai calci di rigore.

I pericoli per la Juventus

Il "suicidio" finale del Chelsea ha fatto il gioco della Juventus che ha così chiuso al primo posto il suo girone e potrà così giocarsi la gara di ritorno all'Allianz Stadium. La più grande insidia per la Vecchia Signora si chiama Psg. La squadra di Messi, Mbappé e Neymar è arrivata seconda dietro al City e sarebbe la partita più dura sulla carta e non solo. L'Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone è sempre una mina vagante anche se non sembra più quella squadra arcigna delle scorse stagioni. Sorteggio eventualmetne più mordibo con le due portoghesi Sporting Lisbona e Benfica (che però è arrivata davanti al Barcellona retrocesso agli spareggi di Europa League) o con gli austriasci del Salisburgo giunti secondi nel proprio girone dietro al Lille. I bianconeri potrebbero anche essere accoppiati con il Villarreal se gli spagnoli non perderanno oggi alle 19 contro l'Atalanta.

L'Inter trema

Se la Juventus rischia solo una big, per l'Inter i pericoli sono maggiori dato che potrebbe incrociare una tra Bayern Monaco, Liverpool e Manchester City: tre delle quattro favorite, con il Real Madrid, alla vittoria finale della Champions League. Lo United di Rangnick rappresenta un'insidia tutto sommato accettabile visti i tanti problemi dei Red Devils. Un sorteggio con Lille o Ajax (che ha comunque fatto 18 punti nel suo girone) sembrano sulla carta più abbordabili ma bisognerà stare comunque attenti. L'Inter giocherà in trasferta il ritorno e in casa la sfida d'andata ed è un particolare da tenere in considerazione. Stesso discorso per i nerazzurri di Milano vale per quelli di Bergamo che devono ancora strappare il pass per gli ottavi. Per la Dea i pericoli sono addirittura maggiori rispetto all'Inter dato che non potrà incrociare il Manchester United già affrontato nel girone ma potrebbe invece essere accoppiata al Real Madrid di Ancelotti.

Commenti