E i dolori di Tamberi agitano l'Italia: "Questa cosa mi sta logorando l'anima..."

Un risentimento muscolare ferma Gimbo: "In tre giorni temo che non sarà tutto a posto. A rischio Montecarlo"

E i dolori di Tamberi agitano l'Italia: "Questa cosa mi sta logorando l'anima..."
00:00 00:00

Ansia Gimbo Tamberi: si ferma per infortunio. «Spero nulla di grave». Ieri, il campione olimpico, mondiale ed europeo di salto in alto avrebbe dovuto gareggiare a Szekesfehervar, in Ungheria, per una tappa Gold del Continental Tour, ma ha accusato un dolore al bicipite femorale nel riscaldamento e ha preferito rinunciare.

Quando manca un mese alla gara olimpica - il 10 agosto è in programma la finale, tre giorni prima ci sono le qualificazioni -, anche un piccolo infortunio può essere motivo di allarme. È stato lo stesso Tamberi a raccontare le sue sensazioni in un post social in cui ha annunciato il forfait e non solo. Dalle sue parole si evince l'emotività con cui vive tutte le situazioni: «La verità è che a 30 giorni dalle Olimpiadi anche un capello storto è grave. Questa cosa mi sta logorando l'anima, sono riuscito a fare solo una gara quest'anno (l'Europeo di Roma, dove ha vinto l'oro, ndr) e il sogno della mia vita è arrivato».

Parigi è ormai dietro l'angolo. In Francia, Gimbo punta al bis d'oro olimpico mai realizzato da un saltatore e prima dovrà sfilare nella cerimonia d'apertura come portabandiera (26 luglio); a meno che questo intoppo non stravolga i piani e, caso estremo, saremmo di fronte a un deja vu di Pechino 2022, quando Sofia Goggia si infortunò e dovette rinunciare al ruolo di alfiere. «Purtroppo - prosegue Tamberi - penso che sarà a rischio anche la Diamond League di Montecarlo del 12 luglio, in 3 giorni dubito che sarà tutto a posto. Non ho veramente parole...». Infine, il messaggio si conclude con un auspicio: «Spero con tutto il cuore che sarò in grado di tornare presto in pedana per continuare ad inseguire quello per cui lavoro ogni singolo giorno ormai da 3 anni. Vi tengo aggiornati».

Ora, dalle ultime indiscrezioni, sembra che al momento l'infortunio non sia particolarmente grave.

Halfshave potrebbe dare forfait anche a Montecarlo, sì quella Montecarlo che nel 2016 fu fatale alla vigilia dell'Olimpiade di Rio, e presentarsi il 18 luglio direttamente ad Ancona, quindi a casa sua, per l'ultima gara prima dell'appuntamento clou di Parigi. Dove però arriverebbe con pochi salti e tante incognite. Ma Gimbo ha già dimostrato di sapersi risollevare dagli eventi sfavorevoli.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica