"Ecco i soldati in appoggio di Dio" Cosa significa la foto-bufera di Theo Hernandez

La foto postata da Theo Hernandez sui social che mostra i giocatori del Milan in difesa di Ibrahimovic nella rissa contro Lukaku ha incendiato il web

"Ecco i soldati in appoggio di Dio" Cosa significa la foto-bufera di Theo Hernandez

Theo Hernandez torna a gettare benzina sul fuoco in merito alla rissa, soprattutto verbale, avvenuta nel derby di Coppa Italia tra Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic. L'esterno francese ha infatti pubblicato una foto su Instagram che ritrae uno dei tanti momenti di tensione tra l'attaccante svedese e quello belga. Nella foto in questione si vedono otto calciatori del Milan tutti attorno a Ibrahimovic con Lukaku tenuto fermo dal compagno di squadra Skriniar e con Barella sullo sfondo. L'ex terzino sinistro del Real Madrid ha postato questa foto al vetriolo con la seguente didascalia che ha provocato la reazione dei tifosi rossoneri e di quelli nerazzurri: "Dio appoggiato dai suoi soldati".

Benzina sul fuoco

Questa foto di Theo Hernandez ha scatenato il web con una serie di commenti di ogni genere: "Dai raga occhio che poi vi fanno le maledizioni voodoo contro", e ancora: "Tutti uniti contro tutti e tutto. Vi vogliamo così", "Giurato amore come eterno soldato", i commenti in difesa del post del 23enne transalpino. "2-1, Dio ha perso", "Non ti agitare Theo, due pere e a casa", alcune delle risposte dei tifosi nerazzurri in merito al post provocatorio di Theo Hernandez.

Indagine della Figc?

La Procura Federale della Figc potrebbe anche decidere di aprire un'inchiesta in merito a questi insulti volati tra i due leader di Inter e Milan ma la sensazione è che al massimo possa avvenire un deferimento, ma tutto dipenderà da quanto scritto dall'arbitro Paolo Valeri nel suo referto. La sensazione è che si vada verso l'archiviazione con i due che per questa volta potrebbero averla scampata. Di certo il 21 febbraio i riflettori saranno puntati su entrambi e forse sarebbe anche bello vedere una stretta di mano tra i due a mettere la parola fine su questa triste e antipatica querelle.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti