Gp nero per le Ferrari in Spagna: Leclerc si ritira, Sainz 4° e doppietta Red Bull

Un problema al giro 27 ha messo fuorigioco Charles Leclerc che stava dominando il gran premio di Spagna. Vittoria per Verstappen, secondo Perez, quarto Sainz

Gp nero per le Ferrari in Spagna: Leclerc si ritira, Sainz 4° e doppietta Red Bull

Dopo la pole position conquistata ieri, Charles Leclerc stava "passeggiando" in gara e tutto faceva presupporre che sarebbe stata una bella giornata per la Ferrari. Così, invece, non è andata con il pilota monegasco che è stato costretto al ritiro al giro 28 per via di un problema tecnico accusato dal nulla mentre era saldamente in prima posizione. Il ritiro del 24enne francese fa il palio con la gara anonima di Carlos Sainz jr, partito male e scivolato dalla terza alla quinta posizione, finito in testacoda al giro 9 e in quinta posizione al traguardo.

A vincere il gp di Spagna il campione del mondo in carica Max Verstappen con la Red Bull che a oltre 20 giri dal traguardo ha dato l'ordine di scuderia a Sergio Perez, leader della gara, di far passare in prima posizione il giovane compagno di squadra. Terzo posto per Russell su Mercedes, quarto posto per Carlos Sainz che ha sorpassato Lewis Hamilton all'ultimo giro, con l'inglese autore di una grande gara in rimonta soprattutto perché penalizzato dal contatto in partenza con Magnussen che l'ha costretto ad una gara di rincorsa, per problemi di benzina per la Mercedes del sette volte campione del modno. Sesto Valterri Bottas, settimo posto per Ocon, ottavo Lando Norris, nono Fernando Alonso e decimo il giapponese Tsunoda.

Problemi di affidabilità

In un campionato del mondo così bello ed equilibrato, la differenza la faranno i dettagli e soprattutto l'affidabilità con il primo zero in casella per Charles Leclerc costretto al ritiro per, presumibilmente, problemi alla power unit. Due ritiri a uno, dunque, per ora per Verstappen che è ora però il leader del mondiale avendo vinto il gp di Spagna. Un piccolo sorriso a Leclerc, però, lo strappa Sergio Perez che ha ottenuto il giro veloce e il punto addizionale beffando così il suo compagno di scuderia. Con questo successo Verstappen sale a quota 110 punti a più sei su Charles Leclerc che resta fermo a 104.

Sergio Perez sale a quota 85 mentre Sainz resta ancora quinto in classifica piloti dietro a Russell quarto. In classifica costruttori, invece, la Red Bull si mette con il muso davanti alla Rossa che sarà ora costretta a sbagliare il meno possibile anche se fortunatamente nel prossimo weekend si tornerà già in pista con il gran premio di casa per Leclerc, a Monaco. Lì ci saranno tutte le possibilità per la Ferrari di riscattare la deludente prestazione in gara della F-75.

Le parole amare di Charles

Il pilota monegasco ha commentato il suo ritiro ai microfoni di Sky Sport cercando comunque di vedere, per quanto possibile, il bicchiere mezzo pieno: "Il team ha fatto un lavoro straordinario in termini di affidabilità. Fa male sia successo in una gara dove eravamo primi e stavamo gestendo tranquillamente. La cosa da salvare di questo weekend è il feeling in gara con la monoposto e la gestione gomme delle gomme. Chiaro che ritirarsi così fa male ma dobbiamo guardare avanti".

Commenti