Inter scatenata, altri tre affari in chiusura. Milan, il Siviglia piomba su Piatek

L'Inter è pronta a regalare ad Antonio Conte Ashley Young, Christian Eriksen ed Olivier Giroud: tutte queste trattative sono in dirittura d'arrivo

L'Inter è letteralmente scatenata sul mercato e dopo aver praticamente chiuso con la Roma per lo scambio tra Leonardo Spinazzola e Matteo Politano in queste ore è prossima a chiudere altre tre importantissime trattive. Il club nerazzurro ha rotto gli indugi e ha deciso di accontentare in tutto e per tuttoo Antonio Conte con l'arrivo di altri tre uomini da lui indicati e molto graditi che aiuteranno la squadra a competere con la Juventus di Maurizio Sarri per lo scudetto.

L'esterno di qualità e quantità

Il primo che è sbarcato a Milano è stato Ashley Young, capitano del Manchester United che si trasferisce all'Inter a titolo definitivo con i nerazzurri che verseranno ai Red Devils circa 1,5 milioni di euro come indennizzo minimo in quanto il giocatore sarebbe andato in scadenza il 30 giugno del 2020. Young si alternerà a destra con Antonio Candreva e con Danilo D'Ambrosio, che farà più il terzo di difesa. A lasciare il posto al 34enne inglese sarà Valentino Lazaro che sarà girato in prestito ad un altro club straniero per giocare con continuità ed espimersi ad alti livelli.

Il cervello

Oltre a Young, l'Inter sta per chiudere anche con il Tottenham per il rinforzo numero uno a centrocampo: Christian Eriksen. Il club di viale della Liberazione si è avvicinato pesantemente alle richieste degli Spurs che vogliono 20 milioni di euro per liberarlo. Secondo quanto riporta Sportmediaset, l'Inter è pronta ad investire circa 18 milioni di euro per l'ex giocatore dell'Ajax con Marotta che ieri sera ha cenato con gli agenti del 27enne talentuoso centrocampista danese.

Il vice Lukaku

Infine, in attacco arriverà il tanto richiesto vice Lukaku con Conte che aveva espressamente richiesto Olivier Giroud e che anche in questo caso sarà accontentato. Il 33enne francese ex Arsenal pur di vestire la maglia nerazzurra ha rifiutato un milioni di euro di ingaggio per consentire all'Inter di pagare il costo del suo cartellino stimato in circa 6 milioni di euro, bonus compresi. Con Lautaro Martinez, Romelu Lukaku e Alexis Sanchez è Sebastiano Esposito a rischiare di non vedere mai il campo con l'Inter che sta facendo alcune valutazioni in merito.

Le partenze

Dopo Matteo Politano in uscita ci sono anche Valentino Lazaro, Federico Dimarco e Matias Vecino. I primi due lasceranno sicuramente Appiano Gentile da qui al termine del calciomercato, mentre sull'uruguaiano si faranno alcune riflessioni dato che piace sia in Premier che in Italia con Lazio e Milan pronte a fare carte false per averlo.

Lautaro spaventa l'Inter?

Lautaro Martinez e Romelu Lukaku stanno incantando ed hanno numeri davvero impressionanti. Il Toro ha segnato 15 reti tra campionato e Champions, il collega belga 18 tra campionato, Champions e Coppa Italia. Il 22enne di Bahia Blanca intervistato da Tyc Sports ha incensato il collega di reparto, Antonio Conte, ha ammesso di essere felice all'Inter e ha glissato sul Barcellona pur sapendo di piacere ai blaugrana: "Il Barça mi segue? Si vede che sto facendo bene, ma ora penso solo ai nerazzurri". Il club di viale della Liberazione da tempo vuole blindarlo e togliere la clausola da 111 milioni di euro con i catalani che in estate tenteranno l'assalto al Toro.

Fronte rossonero

Anche il Milan come i cugini dell'Inter è molto attivo: dopo l'arrivo di Zlatan Ibrahimovic, Simon Kjaer e Asmir Begovic è pronto ad accogliere altre opportunità di mercato sia in entrata che in uscita. Fabio Borini ha lasciato i rossoneri per accasarsi al Verona con Ricardo Rodriguez che è un nuovo giocatore del Fenerbahce. A centrocampo potrebbre salutare anche Lucas Biglia, mentre su Paquetà si stanno facendo le dovute valutazioni dato che sembra fuori dal progetto tecnico di Pioli. Infine, nonostante la rete segnata in Coppa Italia contro la Spal, anche Piatek è sul mercato e se arriverà un'offertare reale e congrua il Milan lo lascerà partire. Oltre a West Ham, Aston Villa e Tottenham anche il Siviglia ha mostrato interesse per il polacco: valutazione non meno di 30-35 milioni di euro.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.