Juve, "attacco" al mercato. Di Maria si avvicina e Zaniolo è nel mirino

L'argentino apre, l'azzurro piace ma costa tanto. I giallorossi sognano Ronaldo ma...

Juve, "attacco" al mercato. Di Maria si avvicina e Zaniolo è nel mirino

Il weekend di calciomercato sulle spiagge versiliesi di Forte dei Marmi ha portato in dote alla Juventus una rinnovata fiducia sempre più crescente verso il colpo Angel Di Maria. El Fideo, ancora in vacanza ad Ibiza con la famiglia, sembra si stia convincendo a dire sì alla Vecchia Signora. Pronto un contratto annuale da 7 milioni più bonus con opzione per la stagione successiva. Dal club bianconero filtra ottimismo in merito al buon esito della trattativa, tuttavia - a differenza di quanto circolato nel pomeriggio di ieri - non c'è ancora il sì definitivo dell'esterno offensivo argentino come raccontato dai suoi rappresentanti: «No esta cerrado» che tradotto significa «Non è chiuso» in merito al trasferimento dell'ex PSG a Torino. Almeno per ora si augurano dalle parti della Continassa, dove El Fideo resta la prima scelta assoluta.

Intanto la Juve continua a dialogare per Nicolò Zaniolo: il golden boy giallorosso piace parecchio a Federico Cherubini, che l'aveva corteggiato già 5 anni fa quando il classe 1999 militava in B nell'Entella. Allora arrivò prima l'Inter, ma il feeling non si è mai interrotto. Un nome quello del numero 22 romanista che può tornare utile non solo come alternativa a Di Maria: per caratteristiche tecniche e fisiche, infatti, il gioiello spezzino è considerato un elemento universale da Max Allegri che potrebbe utilizzarlo anche da trequartista e mezzala all'occorrenza. Ecco perché i bianconeri restano vigili e non mollano la presa, anche se al momento la Roma spara alto e chiede 50 milioni per cederlo.

A proposito di incroci tra Juve e Roma: nelle ultime ore è circolata la voce di un approdo di Cristiano Ronaldo nella Capitale. Una suggestione, visto che dal clan di Jorge Mendes (agente del campione lusitano) non arrivano conferme. È vero però che CR7 si starebbe guardando intorno. D'altronde non è un mistero che sia poco attratto dal dover disputare l'Europa League con la maglia dei Red Devils. Cristiano vuole giocare la Champions e per questo non va affatto trascurata la pista che porta al Chelsea. Mendes nei giorni scorsi in Portogallo ha incontrato il nuovo proprietario dei Blues Todd Boehly. Chissà che questo primo summit non possa far decollare una clamorosa operazione. Senza la vetrina della Champions, infatti, appare complesso per la Roma riportare Ronaldo in Serie A. Così come non trovano conferme le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi in merito al possibile ritorno in bianconero.

Atteso poi in settimana il rilancio del PSG per Skriniar, con l'Inter che tiene in caldo Bremer (Torino) e Milenkovic (Fiorentina) come rinforzi difensivi, visto che non va esclusa anche una partenza di De Vrij. Mancano solo le firme invece per i rinnovi di Paolo Maldini e Ricky Massara col Milan fino al 2024 con opzione per il 2025: una mossa che sbloccherà il mercato del Diavolo. Infine scatto del Feyenoord nella corsa al gioiellino italiano Willy Gnonto, che può lasciare lo Zurigo: offerti 4 milioni più bonus.

Commenti