Juventus, che tonfo contro il Chelsea. L'Atalanta fa e disfa ma è ancora in corsa

La Juventus viene sconfitta per 4-0 in casa del Chelsea e perde il primato nel girone. L'Atalanta pareggia 3-3 contro lo Young Boys: ora ai nerazzurri, per qualificarsi agli ottavi, servirà vincere contro il Villarreal nell'ultimo turno

Juventus, che tonfo contro il Chelsea. L'Atalanta fa e disfa ma è ancora in corsa

La Juventus esce con le ossa rotte dallo Stamford Bridge. La pesante sconfitta per 4-0 contro il Chelsea campione d'Europa di Thomas Tuchel fa perdere di fatto anche il primo posto nel girone H dato che i Blues si trovano ora a quota 12 punti come i bianconeri ma con il vantaggio negli scontri diretti. La Vecchia Signora ha infatti vinto a Torino la gara d'andata per 1-0 ma questa sconfitta per 4-0 siglata Chalobah, James, Hudson-Odoi e Werner mette Lukaku&Co in vantaggio nei confronti della Juventus che ora dovrà vincere l'ultima partita contro il Malmoe sperando che il Chelsea non faccia altrettanto con lo Zenit San Pietroburgo.

I ragazzi di Massimiliano Allegri, dunque, dovranno fare un risultato migliore rispetto ai Blues: a pari risultato saranno i londinesi a chiudere al primo posto nel girone con la possibilità di giocare la sfida di ritorno in casa ma soprattutto di avere, almeno sulla carta, un sorteggio più morbido. La partita dello Stamford Bridge è stata a senso unico per i padroni di casa con la Juventus che non è quasi mai riuscita a rendersi pericolosa dalle parte di Mendy. Questa sconfitta ovivamente non compromette il passaggio agli ottavi di finale, già conquistati con due turni d'anticipo, ma non è di certo un buon viatico per il prosieguo della stagione per come è maturata.

Nell'altro match di serata l'Atalanta di Gian Piero Gasperini pareggia 3-3 in casa degli svizzeri dello Young Boys. I nerazzurri non approfittano così della vittoria del Manchester United contro il Villarreal per salire al secondo posto ma restano ancora pienamente in corsa per la qualificazione: nell'ultimo turno a dicembre al Gewiss Stadium i ragazzi di Gasperini affronteranno gli spagnoli e servirà una vittoria per chiudere il girone al secondo posto staccando così il pass per gli ottavi di finale di Champions. Un'impresa non poi così dura e ostica per l'Atalanta che avrà comunque di fronte gli ultimi vincitori dell'Europa League già battuti all'andata all'esordio stagionale in Europa: servirà una grande Dea per passare il turno.

Il tabellino di Chelsea-Juventus 3-0

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; McKennie, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Morata, Chiesa. All.: Allegri.

CHELSEA (3-4-3): Mendy; Chalobah, Tiago Silva, Rudiger; James, Kanté, Jorginho, Chilwell; Ziyech, Pulisic, Hudson-Odoi.

Reti: 25' Chalobah (C), 56' James (C), 58' Hudson-Odoi (C), 95' Werner (C)

Il tabellino di Young Boys-Atalanta 3-3

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Zappacosta, de Roon, Freuler, Maehle; Pasalic, Malinovskyi; Zapata. All. Gasperini

YOUNG BOYS (4-3-3): Faivre; Hefti, Burgy, Lauper, Garcia; Aebischer, Martins Pereira, Rieder; Elia, Siebatcheu, Ngamaleu. All. Wagner

Reti: 10' Zapata (A), 39' Siebatchey (Y), 51' Palomino (A), 80' Sierro (Y), 84' Hefti (Y), 88' Muriel (A)

Commenti