La Juventus vince il derby

A condizionare il risultato finale una svista arbitrale in occasione del gol decisivo dell’incontro, siglato da Pogba al 9’ della ripresa

La Juventus vince il derby

In attesa delle gare del pomeriggio, in particolare della sfida Cagliari-Inter e del posticipo Roma-Bologna, la Juventus di Antonio Conte ha agganciato il Napoli di Rafael Benitez in cima alla classifica di serie A, a quota 16 punti. È questo il verdetto della sfida delle 12.30 della quinta giornata del massimo campionato, il derby di Torino, dove i bianconeri hanno battuto per 1-0 i cugini granata al termine di una gara tattica e combattuta. Una sfida che ha visto il solito coriaceo Torino rispondere colpo su colpo alla Juventus, senza però impensierire mai Buffon (6-0 per i bianconeri i tiri in porta al termine del match). A condizionare il risultato finale, però, ancora una volta, una svista arbitrale in occasione del gol decisivo dell’incontro, siglato da Pogba al 9’
della ripresa: sugli sviluppi di un corner, Bonucci ha anticipato Darmian e ha "spizzato" il pallone: a quel punto Tevez, che era in chiara posizione di off side, non segnalata, ha colpito la traversa da due passi. La sfera è poi tornata nel cuore dell’area piccola e il francese ha insaccato di testa.

"Era una partita molto difficile, abbiamo vinto ed io ho fatto gol: siamo tutti contenti per essere tornati in testa alla classifica. Una bella gara, una bella vittoria". Così, ai microfoni di Sky, il 20enne centrocampista francese Paul Pogba, autore del gol che ha deciso a favore della Juventus il derby con il Torino.