Kovacic non chiude al Milan e fa felice l'Inter

Il centrocampista croato ha disputato solo 34 presenze complessive con un minutaggio di circa 1400 minuti: un po' poco per un calciatore pagato 29 milioni di euro più bonus. Il Milan è in agguato sul 22enne nato a Linz.

Mateo Kovacic era in tribuna ieri sera allo stadio Meazza ma si è pur sempre laureato campione d’Europa. Il giovane croato ha vinto il suo primo trofeo importante della carriera nonostante abbia passato una stagione in chiaroscuro in maglia merengues. L’ex centrocampista dell’Inter, intervistato da FcInterNews.it, ha parlato della sua annata e della possibilità di tornare a Milano, sulla sponda rossonera del Naviglio: “Sono uno dei giovani di questa squadra, sono stato in tribuna però conta che abbiamo vinto la Champions e siamo tutti molto contenti. La mia stagione è stata molto difficile, mi è dispiaciuto lasciare l'Inter ma il Real è una grande squadra. Sono arrivato molto giovane, però ho fatto molta esperienza e visto tante cose. Sto bene, ho giocato molto, mi aspettavo delle difficoltà ma adesso penso all'Europeo. Ora ci sono gli Europei, ho un contratto di 5 anni con il Real. Milano? La città bellissima, ho giocato in un grande club come l'Inter. Sono stati due anni e mezzo molto belli ma oggi sono un giocatore del Real Madrid. Andare al Milan? Non penso ad altre squadre, nella vita può accadere di tutto ma non ci penso ora".

Kovacic ha messo insieme 25 presenze in Liga, con zero gol all’attivo e due assist decisivi per i compagni, ha disputato una sola presenza in Coppa del Re ed ha messo insieme 8 gettoni in Champions League dove ha segnato la sua unica rete con la maglia dei Blancos. Il suo minutaggio è stato di poco superiore a 1400 minuti: la stagione dell’ex Dinamo Zagabria è stata molto deludente e in estate quasi sicuramente lascerà Madrid per giocare con continuità. L’Inter, lo scorso agosto, decise di venderlo al Real per 29 milioni di euro più bonus e il classe 94 firmò un contratto di sei anni a circa 4 milioni di euro netti a stagione. Il club nerazzurro può esultare per la vittoria della Champions da parte del Real Madrid visto che nel contratto di Kovacic era presente compreso un bonus da circa 1,5 milioni di euro per il raggiungimento di questo traguardo. Il 22enne ha dunque portato nelle casse nerazzurre una grossa somma di denaro e ora potrebbe ritrovarselo contro nella prossima stagione. Adriano Galliani ha già chiesto a Florentino Perez il prestito del talentuoso centrocampista che ha voglia di giocare con continuità. Il Milan lo aspetta a braccia aperte ma solo se il Real Madrid deciderà di concedere in prestito, con diritto di riscatto, uno dei calciatori più pagati la scorsa estate dal club merengues.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.