La durissima reazione di Higuain L'agente: "Cosa ha fatto la Juve..."

Il fratello-agente di Higuain ha parlato del futuro di Gonzalo: "Ci aspettavamo che Pirlo desse una possibilità a mio fratello, che ha segnato 350 gol in 10 anni, guardate le statistiche"

La durissima reazione di Higuain L'agente: "Cosa ha fatto la Juve..."

Gonzalo Higuain e la Juventus si saluteranno dopo tre anni intensi, particolari e costellati anche da un primo addio nel 2018-2019 quando giocò metà stagione con il Milan, l'altra metà con il Chelsea allenato proprio dal suo mentore Maurizio Sarri. 149 presenze e 66 reti per il Pipita in tutte le competizioni e ancora un anno di contratto che avrebbe voluto onorare se non fosse che Andrea Pirlo ha deciso di non puntare su di lui per la prossima stagione.

Il 32enne di Brest è ora alla ricerca di una squadra e si parla incessantemente dell'Inter Miami di David Beckham. Nicolas Higuain, fratello-agente dell'ex Napoli e Real Madrid ai microfoni di Tuttosport ha commentato amaramente la scelta della Juventus di non puntare più sul fratello: "Nel 2016 la Juve ha compiuto uno sforzo importante portando Gonzalo a Torino dal Napoli. Ora ha ancora un anno di contratto ma la società e Pirlo hanno deciso unilateralmente di arrivare all'addio e quindi dobbiamo trovare una rescissione che rappresenti un buon accordo per tutti".

La grande delusione

L'agente del Pipita è chiaro e netto: il ragazzo si sarebbe aspettato una chance da Andrea Pirlo: "Ci aspettavamo che Pirlo desse una possibilità a Gonzalo, visto che parliamo pur sempre di un attaccante che in questi anni ha segnato 350 gol. Per realizzarli si impegnano dieci anni, poi purtroppo ci si dimentica tutto in fretta. Noi siamo gente di calcio e sappiamo che possono succedere queste cose. Abbiamo apprezzato la schiettezza di Pirlo, che ha detto in faccia a Gonzalo quello che pensava. Non succede sempre ed è stato importante".

Ora però bisognerà trovare un'intesa, un accordo economico con la Juventus che dovrà sicuramente corrispondere una buonuscita all'attaccante argnetino: "Non siamo ancora entrati nei dettagli economici, ci siamo confrontati solo sull'aspetto tecnico. Pirlo e i dirigenti hanno deciso che non c'è posto per Gonzalo, ora cercheremo un'intesa. Sono convinto che non ci saranno grossi problemi perché abbiamo un rapporto fantastico con i dirigenti".

Il futuro e la puntura su Dzeko-Suarez

Higuain è da sempre un giocatore molto richiesto con il fratello Nicolas che ha confermato come siano arrivate proposte da ogni campionato: "Abbiamo ricevuto tanti sondaggi da Francia, Inghilterra, Spagna, Cina, Usa... Molte proposte, ma nessuna da far tremare le gambe. Valuteremo con calma, ma due cose sono sicure: Gonzalo non giocherà più in Italia e soprattutto mai al Boca Juniors, lui è cresciuto nel River e non passerà mai ai rivali. Chi meglio tra Dzeko e Suarez per la Juventus? Guardate le statistiche e valutate. Detto questo, non mi piace parlare di altri, la scelta sarà della Juve".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti