"La mia squadra ha un vantaggio". Una frase adesso preoccupa Pirlo

Claudio Ranieri promette battaglia in vista del match di domenica sera allo Stadium tra la Juventus di Andrea Pirlo e la sua Sampdoria: "Daremo il massimo"

"La mia squadra ha un vantaggio". Una frase adesso preoccupa Pirlo

Domenica sera la Juventus di Andrea Pirlo farà il suo esordio in campionato contro la Sampdoria di Claudio Ranieri in una sfida tra uno dei tecnici più giovani della Serie A, con Roberto De Zerbi del Sassuolo, e quello più "anziano" ovvero l'esperto e navigato romano. I bianconeri vogliono partire con il piede giusto in questo campionato che si preannuncia essere uno dei più equilibrati ed appassionanti degli ultimi anni.

Ranieri promette battaglia

L'allenatore della Sampdoria è riuscito ad ottenere la salvezza nella passata stagione ed ha meritato dunque la conferma anche se quest'anno si augura di ottenere risultati ben diversi. L'ex tecnico di Juventus, Inter e Roma si è detto carico per la sfida alla sua ex squadra e promette battaglia: "Ero entrato in corsa nella stagione passata e devo ammettere che c'è sempre un po' di emozione".

Ranieri ha poi continuato: "Abbiamo un vantaggio con noi stessi, ci conosciamo e sappiamo cosa e come fare anche se di fronte troveremo una corazzata, la squadra capace di laurearsi per nove volte consecutive campione d'Italia". L'allenatore blucerchiato ha poi voluto fare il suo personale in bocca al lupo al giovane collega che sarà alla sua prima panchina in Serie A: "In bocca al lupo affinché possa diventare un tecnico di successo, però domenica c'è la partita e noi siamo pronti a giocare, a spingere, a lottare per ottenere il massimo".

Partire con il piede giusto sarebbe una cosa fondamentale per entrambe con i bianconeri che partono con i favori del pronostico anche se sicuramente ancora incompleti in diversi reparti e con un mercato ancora da portare a termine e che potrebbe portare in dote Edin Dzeko.

Le ultime dai campi

La Juventus avrà quattro assenti fondamentali: Paulo Dybala, Matthijs de Ligt, Federico Bernardeschi e ultimo in ordine di tempo Alex Sandro. Pirlo schiererà il 3-5-2 con la coppia offensiva formata da CR7 e Kulusevski che si è presentato proprio nella giornata di oggi: "Voglio vincere sempre, imparerò molto da Cristiano Ronaldo". In casa Sampdoria invece spazio al collaudato 4-4-2 con Bonazzoli-Quagliarella in attacco.

Le probabili formazioni

Juventus: Szczesny, Danilo, Bonucci, Chiellini, Cuadrado, Rabiot, Arthur, Ramsey, Pellegrini, Kulusevski, Cristiano Ronaldo

Sampdoria: Audero, Bereszynski, Yoshida, Coley, Augello, Depaoli, Thorsby, Ekdal, Jankto, Bonazzoli, Quagliarella.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Autore

Commenti

Caricamento...