Lazio-Milan, paura per Alex: sviene e lascia il campo in barella

Il difensore brasiliano è svenuto nel cuore dell'area rossonera dopo un’uscita del suo portiere. Donnarumma lo avrebbe colpito col ginocchio alla tempia

Lazio-Milan, paura per Alex: sviene e lascia il campo in barella

Paura per Alex. In avvio di ripresa del match Lazio-Milan, il difensore brasiliano è svenuto nel cuore dell'area rossonera. Difficile la ricostruzione del parapiglia. A causare lo svenimento potrebbe essere stata un’uscita del suo portiere, Donnarumma, che pare averlo colpito col ginocchio alla tempia, o un colpo alla testa dal compagno di squadra Kucka.

Attimi di paura all’Olimpico, quando al 4’ del secondo tempo di Lazio-Milan, il difensore rossonero Alex è caduto a terra privo di sensi. Immediato l’intervento dei sanitari richiesto con ampi gesti dai giocatori nei pressi dell’azione. Alex ha ripreso conoscenza ma ha lasciato il campo in barella ed è stato immediatamente trasportato in ospedale per effettuare alcuni accertamenti.

Al posto del difensore brasiliano è entrato Mexes, che al primo pallone toccato ha portato il Milan sul 2-0 con un gol di testa.

Commenti