La Lega Serie A: "I club che non giocano in Europa smettano di allenarsi"

La nota ufficiale della Lega Serie A ai club: "Alla luce dell’interruzione del campionato fino al 3 aprile è fortemente consigliata per le Società non impegnate nelle coppe Europee la sospensione degli allenamenti per 7 giorni"

Il calcio e lo sport in generale si stanno pian piano fermando in Europa e nel mondo. In Serie A il governo e le varie istituzioni hanno deciso già qualche giorno di sospendere il campionato e ora la Lega ha voluto dare alcuni consigli ai club, soprattutto a quelli non impegnati nelle coppe europee invitandoli a non allenarsi: "Alla luce dell’interruzione del Campionato fino al 3 aprile è fortemente consigliata per le Società non impegnate nelle coppe Europee la sospensione degli allenamenti per 7 giorni, salvo successive indicazioni".

In realtà alcuni club tra cui Milan, Lazio, Fiorentina, Bologna, Cagliari e tanti altri hanno già deciso da ieri di sospendere gli allenamenti e oggi è arrivato anche il comunicato ufficiale della Lega Serie A che ha poi continuato: "I giocatori di tali squadre riceveranno precise indicazioni sui comportamenti da adottarsi in questo periodo. Ad essi viene raccomandato fortemente di restare presso il proprio domicilio in stretto contatto con lo staff sanitario, evitando rientri presso le residenze e contatti sociali non strettamente necessari".

Infine la Lega Serie A ha fatto una richiesta ufficiale e Uefa e Fifa: "Si richiede alla UEFA e FIFA la consueta sensibilità verso le tematiche mediche e sociali, ponendo prioritaria attenzione alla tutela della salute del mondo professionistico, pur nel rispetto delle esigenze sportive. La Lega Serie A, in stretta collaborazione con i Responsabili sanitari delle squadre e con la FMSI, elaborerà a breve precise indicazioni inerenti gli aspetti preventivi, comportamentali e logistico-organizzativi".

L'assemblea della Lega Serie A che inizialmente era stata convocata per domani, giovedì 12 marzo, è stata invece posticipata al giorno successivo, venerdì 13 marzo alle ore 15 in videoconferenza per parlare di un tema che sta mettendo in ginocchio il mondo per quanto riguarda l'emergenza coronavirus. Nel frattempo diversi club in maniera coscienziosa hanno deciso di sana pianta di stoppare gli allenamenti con il Milan che nella giornata di ieri ha deciso di sospendere tutto per una settimana: "Le attività presso il C.S. Milanello sono sospese fino a domenica 15 marzo. La Prima Squadra si ritroverà, salvo nuove indicazioni, lunedì 16 marzo alle ore 14.00".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.