L'incidente di De Sanctis si tinge di giallo: ecco cosa non torna

Morgan De Sanctis è fuori pericolo dopo il brutto incidente d'auto. Mancano però dei tasselli importanti nella ricostruzione dell’impatto

Morgan De Sanctis

Si tinge di giallo il brutto incidente stradale occorso al dirigente della Roma Morgan De Sanctis. L'ex portiere di Napoli e Siviglia nella notte tra sabato e domenica viaggiava su una Hyundai nei pressi di via Cristoforo Colombo, all'incrocio con via dei Georgofili, quando la sua automobile si è ribaltata. Nel punto esatto dell'incidente, inoltre, sarebbe giunta un'ambulanza del 118 ripartita però con nessuno a bordo dato che il ferito avrebbe rifiutato le cure meidiche.

La ricostruzione

Secondo quanto riporta La Repubblica, dopo l'impatto i vigili urbani non sarebbero stati chiamati e dopo una prima ricognizione da parte delle autorità non è stato nemmeno individuato il punto esatto in cui sarebbe avvenuto il sinistro. Secondo alcuni testimoni, inoltre, potrebbe essere stata coinvolta un'altra vettura me per ora non ci sono certezze. Inoltre il veicolo di De Sanctis non è mai stato ritrovato sul luogo dell'incidente.

Il dirigente della Roma non sarebbe dunque salito sull'ambulanza e si sarebbe recato a Villa Stuart con l'ausilio dello storico Vito Scala, per farsi curare una spalla dolorante. Dopo le prime cure mediche, però, l'ex portiere del Napoli è stato subito trasportato in ambulanza al Policlinico Gemelli, pare in compagnia di Bruno Conti, con un quadro sanitario per niente rassicurante con una grave emorragia interna. De Sanctis è stato subito sottoposto ad una delicata operazione chirurgica che ha comportato l'asportazione della milza ma fortunatamente dopo un piccolo passaggio in terapia intensiva e dopo aver stabilizzato i parametri vitali il dirigente della Roma è ufficialmente stato dichiarato fuori pericolo.

Dal comando dei vigili urrabni fanno saper che nonostante non sia stato rilevato alcun incidente riconducibile a De Sanctis, è possibile comunque fare una dichiarazione successiva di incidente se non siano stati coinvolti altri veicoli o non siano stati provocati danni a cose e persone. L'automobile di De Sanctis, fuori uso dopo l'incidente, sarebbe stata spostata autonomamente da amici del direttore sportivo e trasportata al centro sportivo di Trigoria. Al momento la cosa fondamentale è che il dirigente della Roma sia fuori pericolo e che le sue condizioni vadano migliorando giorno dopo giorno. Di certo le autorità competenti porteranno avanti le loro indagini per fare chiarezza su questo incidente che nel corso delle ore si è tinto sempre più di giallo.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.