Sport

Mancini incontra l'ad di Gazprom: sarà lui il prossimo allenatore dello Zenit

Mancini è pronto a firmare un contratto con lo Zenit San Pietroburgo: manca ancora l'ufficialità ma l'ex Inter sbarcherà nel campionato russo

Mancini incontra l'ad di Gazprom: sarà lui il prossimo allenatore dello Zenit

Roberto Mancini non è più l'allenatore dell'Inter dall'8 agosto. Il tecnico jesino, dopo diversi mesi di stop, potrebbe provare l'ennesima avventura all'estero dopo le esperienze positive sulle panchine di Manchester City e Galatasaray. Mancini è stato fotografato in compagnia del CEO di Gazprom, Alexei Miller, compagnia russa proprietaria dello Zenit San Pietroburgo, già allenato per diverse stagioni da Luciano Spalletti.

Tina Kandelaki, produttore generale Match Tv, ha diffuso questa fotografia di Mancini e Miller su Twitter con il seguente commento: "A giudicare dal libro sfogliato dopo aver firmato il contratto, c'è da onorare la tradizione...". Manca ancora l'ufficialità ma l'ex tecnico di Lazio e Fiorentina è pronto a firmare un ricco contratto con lo Zenit San Pietroburgo: secondo le prime indiscrezioni si parla di 5-6 milioni di euro netti a stagione.

Commenti