Milan, Ibrahimovic verso l'addio: Milik il suo sostituto

Il Milan sta sondando il mercato in cerca di rinforzi per la prossima stagione. Con Ibrahimovic in uscita il nome in attacco è quello di Milik, se parte Donnarumma c'è Musso

Milan, Ibrahimovic verso l'addio: Milik il suo sostituto

Il Milan di Elliott sta continuando a pianificare il futuro nonostante si debba ancora portare a termine la stagione 2019-2020, attualmente ferma per l'emergenza coronavirus. All'addio anticipato di Zvonimir Boban potrebbre seguire quello di Paolo Maldini a fine stagione con l'amministratore delegato Ivan Gazidis che sembra avere le idee chiare su come operare sul mercato. Il futuro di Zlatan Ibrahimovic è più che mai in bilico con lo svedese che compirà 39 anni ad ottobre e che pare non essere più centrale nei progetti del nuovo Milan.

Secondo quanto riporta Sportmediaset, il Milan potrebbe sostituire il gigante svedese con un altro colosso offensivo: il polacco del Napoli Arkadiusz Milik. Il 26enne ex Ajax andrà in scadenza di contratto con il Napoli di Aurelio De Laurentiis nel 2021 e sembra non essere più centrale nel progetto di Gennaro Gattuso con gli azzurri che puntano sul rinnovo di Dries Mertens e su Andrea Petagna già acquistato per la prossima stagione. Nella trattativa per portare Milik al Milan potrebbe essere inserita qualche contropartita gradita per abbassare le pretese del numero uno degli azzurri: Hakan Calhanoglu piace a Gattuso che l'ha già allenato in rossonero e potrebbe essere una delle tante carte da potersi giocare.

I giocatori in bilico al Milan sono tanti visto che anche il capitano Alessio Romagnoli potrebbre essere sacrificato ma solo se arriverà un'offera irrinunciabile e ad oggi sembra un'eventualità remota. Theo Hernandez e Ismael Bennacer saranno centrali nel progetto rossonero per la prossima stagione, mentre il giocatore più in bilico del Milan potrebbe essere il portiere Gianluigi Donnarumma che è già da cinque anni titolare inamovibile ma che andrà in scadenza di contratto il 30 giugno del 2021, con il club di via Aldo Rossi che non ha ancora trovato l'accordo per il prolungamento con il suo agente Mino Raiola.

Il rischio di perderlo a parametro zero nel febbraio del 2021 spaventa il Milan che potrebbe decidere di cederlo se arriverà l'offerta ritenuta congrua con diversi club interessati a Gigio: Juventus, Psg, Real Madrid e tante altre. I rossoneri, però, stanno già sondando il terreno per altri portieri nel caso Donnarumma dovesse partire: da Salvatore Sirigu del Torino fino ad arrivare ad Alex Meret del Napoli ma in queste ore sta circolando un nome nuovo in casa rossonera: quello di Juan Musso, portiere argentino dell'Udinese che piace anche ai cugini dell'Inter per il post Handanovic. Il classe '94 è valutato 30 milioni dai friulani con il Milan che potrebbe sferrare l'attacco decisivo soprattutto in caso di partenza immediata di Donnarumma che permetterebbe di avere la liquidità giusta per poter investire in un affare necessario.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?