Milan, Piatek sul piede di partenza: Aston Villa e West Ham interessate

I due club inglesi sarebbero pronti a mettere sul piatto circa 30 milioni di euro per strappare Piatek al Milan. Sul piede di partenza anche Rodriguez e Borini

L'avventura di Krzysztof Piatek al Milan pare essere già arrivata ai titoli di coda e dopo una sola stagione dal suo approdo in rossonero. Il 24enne polacco, infatti, dopo aver incantato con la maglia del Genoa nello scorso campionato con 19 reti in 21 giornate di campionato fu acquistato dal club di via Aldo Rossi per 35 milioni di euro più bonus con Enrico Preziosi che mise a segno una corposa plusvalenza e con il Milan che pensò di acquistare finalmente un numero nove di livello che in realtà si è spento con il passare dei mesi.

I numeri

Piatek, in realtà, non ha una brutta media al Milan dato che nella seconda parte della scorsa stagione segnò 11 reti in 21 apparizioni tra campionato e Coppa Italia. Il rendimento è stato calante negli ultimi tre mesi dell'anno e le cose non sono andate bene nemmeno quest'anno dato che in 18 partite l'ex Genoa ha segnato quattro reti, di cui due ininfluenti ai fini del risultato e tre su calcio di rigore.

L'arrivo di Zlatan Ibrahimovic gli toglierà inevitabilmente spazio e visibilità ed è per questa ragione che il polacco potrebbe anche partire per alleggerire le casse del club rossonero che vorrebbe rientrare parzialmente dell'investimento fatto 12 mesi fa. Secondo quanto riporta Sportmediaset ci sarebbero due club inglesi pronti a darsi battaglia per Piatek: l'Aston Villa e il West Ham si sono già interessate all'attaccante del Milan con i primi che avrebbero offerto 28-30 milioni di euro per il suo cartellino. Gli Hammers avrebbero addirittura alzato il tiro fino a 32 milioni: le prossime settimane saranno decisive per capire se Piatek lascerà realmente Milano.

Le altre operazioni

Non solo Piatek, perché in uscita ci sono anche Caldara, in un possibile scambio di prestiti con Kjaer dell'Atalanta, Ricardo Rodriguez, richiesto dal Fenerbahce e Fabio Borini ad un passo dal Genoa. Sul piede di partenza anche il talentuoso brasiliano e oggetto misterioso del mercato del Milan Lucas Paquetà per cui Leonardo lo scorso gennaio investì la bellezza di 35 milioni di euro più bonus per portarlo in Italia dal Brasile. Le potezialità del classe '97 sono sotto gli occhi di tutti ma Gattuso prima, Giampolo poi e Pioli ora non lo vedono. Paquetà sta facendo panchina ma se continuerà così potrebbe chiedere la cessione o a fine anno o a gennaio con il Psg sempre in agguato con il suo grande estimatore Leonardo pronto a portarlo alla corte di Tuchel

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.