Moto Gp, Lorenzo attacca: ''Colpa di Marquez se non sono al massimo''

Ricomincia la lite a distanza tra i due spagnoli, Lorenzo attacca Marquez: ''E' colpa sua se non sono al 100%''. Il piltota della Honda risponde: ''Basta parlarne''

Moto Gp, Lorenzo attacca: ''Colpa di Marquez se non sono al massimo''

Scoppia di nuovo la polemica tra Jorge Lorenzo e Marc Marquez, protagonisti di una pesante lite subito dopo il Gp di Aragon.

Una telefonata e le reciproce scuse su Twitter sembrava avessero portato la pace tra i due piloti spagnoli, che dal prossimo anno saranno compagni di scuderia ma è Lorenzo a riaccendere la miccia. Intervenuto in conferenza stampa in vista del prossimo Gp in Thailandia, il pilota della Ducati, che aveva riportato dislocazione dell'alluce e una microfrattura al metacarpo del piede destro, ha fatto il punto sulla sue condizioni fisiche: ''Abbiamo fatto di tutto per velocizzare il recupero, più di così non potevamo fare, sono passati solo 10 giorni. Al momento le sensazioni non sono buone, ma deciderò solo dopo le prime libere se correre o no, anche se ho grande voglia di fare la gara''.

Prosegue attaccando il suo rivale: ''Continuo a pensare che se non sono al 100% è per colpa della manovra imprudente di Marquez. Ma questo lui lo sa'', ritornando ancora sull'episodio: ''Marquez mi ha chiamato due giorni dopo, non voglio tornare sul passato, ma se ad Aragon non ho finito la gara e ora non sono al top è perché lui è stato irresponsabile e imprudente. Comunque dobbiamo andare avanti, spero che in futuro i piloti paghino per queste cose, così come sto pagando adesso io. E' una situazione difficile, ma dobbiamo fare il massimo''.

Non si è fatta attendere la risposta di Marquez, che all'inizio della sua conferenza stampa ha risposto laconicamente: ''Lorenzo l'ho chiamato lunedì, volevo sapere come stesse per capire quali fossero le sue condizioni fisiche. Saremo compagni l'anno prossimo. Ovvio, io ho la mia opinione e lui la sua. C'è stata una caduta alla prima curva. Non perdo più tempo per parlarne''.

A questo punto sarà lecito attendersi nuove scintille in pista per questa rivalità, ormai sempre più accesa.

Autore

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento