Gattuso verso il Napoli?

Carlo Ancelotti è in bilico più che mai sulla panchina del Napoli: se dovesse saltare è pronto il suo prediletto Gattuso. Per giugno invece la candidatura di Gasperini prende quota

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis sta vivendo forse il momento più duro della sua gestione con le ultime settimane che sono state davvero dure per l'ambiente: dalla società, ai calciatori, all'allenatore fino ad arrivare ai tifosi si sono vissuto momenti di altissima tensione. La pausa per le nazionali arriva forse nel momento giusto ma alla ripresa ci saranno diverse questioni da chiarire dato che il numero uno del Napoli non ha affatto dimenticato l'ammutinamento dei suoi giocatori per quanto riguarda il ritiro imposto dalla società prima del match di Champions League contro il Salisburgo.

Molti calciatori sono finiti in discussione al Napoli e potrebbero già lasciare gli azzurri nel mercato di gennaio o sicuramente a fine stagione: da Dries Mertens, a José Maria Callejon, passando per Kalidou Koulibaly, Lorenzo Insigne e Allan nessuno è più al sicuro in casa azzurra. Il silenzio assordante imposto dalla società sta creando ancora più confusione con Carlo Ancelotti che rischia il posto se non otterrà risultati positivi in campionato contro il suo Milan, subito dopo la ripresa, e contro il Liverpool in Champions League dove in realtà il Napoli è ad un passo dalla qualificazione.

In caso di debacle, Ancelotti rischia seriamente di saltare anche perché il suo rapporto con il Presidente sembra essere ai minimi storici. Secondo quanto riporta Tuttosport, la prima scelta degli azzuri in caso di esonero dell'ex di Psg, Real Madrid, Chelsea e Bayern Monaco è un pupillo di Ancelotti: Gennaro Ivan Gattuso che l'anno scorso fu artefice di un mezzo miracolo con il Milan quando sfiorò la qualificazione in Champions League. L'ex giocatore di Sion e Salernitana è ora libero sul mercato ed ha rifiutato diverse destinazioni come Sampdoria, Genoa e proprio lo stesso Milan che aveva pensato ad un suo ritorno prima di puntare su Pioli

Gattuso, però, sarebbe un traghettatore fino a fine stagione con De Laurentiis che sarebbe poi pronto ad affondare il colpo per Gian Piero Gasperini, già contattato anni fa dal numero uno degli azzurri per sua stessa ammissione, e pronto per una grande squadra dopo il grande lavoro fatto con l'Atalanta. Da non sottovalutare nemmeno le piste che porterebbero a Simone Inzaghi della Lazio e Rolando Maran del Cagliari ma senza dimenticare che se dovesse saltare Ancelotti in favore di Gattuso, quest'ultimo potrebbe anche dimostrare di valere la panchina azzurra un po' come fatto con quella del Milan.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 12/11/2019 - 12:07

Come mi piacerebbe essere un allenatore, vedere i "tifosi" sborsare per il nulla, non ha prezzo.

veromario

Mar, 12/11/2019 - 15:05

la colpa è di chi ci va a giocare o allenare il napoli.

veromario

Mar, 12/11/2019 - 15:05

visto il caratterizzo del presidente.