Il Napoli si è inceppato: Sarri e De Laurentiis a nervi tesi

Il Napoli non vive un buon momento ed ha collezionato solo due sole vittorie nelle ultime 8 uscite. Il rapporto Sarr-De Laurentiis è ai minimi storici

Il Napoli si è inceppato: Sarri e De Laurentiis a nervi tesi

Il Napoli di Maurizio Sarri ha già accumulato 9 punti di ritardo dalla Juventus di Massimiliano Allegri. Gli azzurri non sono riusciti ad andare oltre l'1-1, casalingo, contro la Lazio di Simone Inzaghi che ha acuito maggiormente il malumore del Presidente Aurelio De Laurentiis un po' seccato da questi alti e bassi dei suoi. Il Napoli nelle ultime 8 partite, dal 2 ottobre a oggi, ha vinto solo due match contro Crotone ed Empoli, ha perso contro Atalanta, Roma e Juventus e Besiktas ed ha pareggiato sempre contro i turchi e contro i biancocelesti.

Sarri, al termine della partita pareggiata contro la Lazio, ha risposto al suo Presidente che aveva dato dei "consigli" al tecnico toscano: "Hamsik trequartista? Questo è un ruolo che a Marek non piace e quando ha giocato in quella posizione non è andata benissimo. In più mi sembrerebbe un’incongruenza tenere fuori due tra Callejon, Mertens e Insigne. Aubameyang? Era stato messo in alternativa ad un altro attaccante e io avevo suggerito l’altro. Poi alla fine non è arrivato nessuno dei due...era Icardi? Questa è una vostra deduzione". Non è la prima volta che De Laurentiis entra in contrasto con il proprio allenatore: era accaduto con Edy Reja, con Walter Mazzarri e soprattutto con lo spagnolo Rafa Benitez. Il rapporto tra Sarri e il numero uno dei partenopei è ai minimi termini e il gelo è calato: solo una netta ripresa nei risultati potrebbe far tornare il sereno in casa Napoli.

Autore

Commenti

Caricamento...