Sport

Il Real Madrid punta Donnarumma: il Milan lo blinda con il rinnovo

Il Milan vuole blindare Donnarumma per respingere gli attacchi dei più grandi club europei. Il Real Madrid non molla ma per i rossoneri è incedibile

Il Real Madrid punta Donnarumma: il Milan lo blinda con il rinnovo

Gianluigi Donnarumma è un predestinato: a 16 anni e 8 mesi è diventato titolare del Milan scalzando dai pali della porta rossonera un veterano come Diego Lopez, oggi all'Espanyol. In under 21 ha bruciato le tappe e giovedì 1 settembre, il neo commissario tecnico dell'Italia, Ventura, gli ha dato l'opportunità di esordire con la nazionale maggiore a soli 17 anni e mezzo. In questi mesi diversi club europei hanno messo gli occhi sul classe 99 che ha dimostrato di essere un potenziale fuoriclasse nel suo ruolo e Buffon l'ha eletto come suo erede e non solo per il nome in comune. Il contratto di Donnarumma scadrà il 30 giugno del 2018 ma al compimento della maggiore età, il 25 febbraio del 2017, il Milan gli rinnoverà il contratto a lungo e a cifre importanti per respingere gli attacchi delle big d'Europa.

Secondo indiscrezioni provenienti dalla Spagna ci sarebbe in ballo una querelle tra il tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane e il numero uno del club blancos, Florentino Perez. L'ex fuoriclasse della Juventus in fatti vorrebbe promuovere e dar spazio al figlio Lucas, che gioca nel Real Madrid Castilla e un anno più vecchio rispetto a Donnarumma. Il Chelsea e il Barcellona hanno provato a strapparlo al club di via Aldo Rossi che ha sempre risposto picche considerando il giovane di Castellemmare di Stabia incedibile. Il Real Madrid non molla la presa e proverà a convincere il Milan, visti i buoni rapporti, ma difficilmente il club rossonero si priverà di un talento vero nel suo ruolo. Ora toccherà alla nuova proprietà cinese blindare Gigio ma è solo questione di tempo: Donnarumma sarà il prossimo portiere del Milan almeno per i prossimi 15 anni come già affermato da Silvio Berlusconi.

Commenti