Roma, il turnover non paga: solo un pareggio a Graz

Gol fortunoso di Spinazzola, rete di Liendl per il Wolfsberger. Ma Fonseca resta primo nel girone

Giacomo Puglisi

Tanto turnover, forse anche troppo. Tutto sommato però la Roma ha fatto un piccolo passo verso i sedicesimi di finale. Dopo aver sorpreso il Borussia Moenchengladbach in Germania, gli austriaci del Wolfsberger hanno infatti messo in difficoltà anche la Roma di Fonseca. I capitolini si sono presentati alla UPC Arena di Graz (quello del club di Wolfsberg non rispetta le norme Uefa, mentre quello di Klagenfurt, alternativa individuata dalla società austriaca è occupato da circa 200 alberi per l'iniziativa ambientalistica For Forest) rimaneggiati proprio dai tanti cambi decisi dal tecnico che in difesa dà spazio a Fazio e Mancini al centro e Spinazzola e Santon sugli esterni. Anche fra centrocampo (Diawara) e attacco (Pastore, Kluivert e Kalinic) la squadra è piena zeppa di seconde linee.

Nel primo tempo in realtà sembra anche bastare. La Roma passa infatti al 27' con un gol di Spinazzola (carambola su angolo che sorprende la difesa austriaca) e amministra tutto sommato agevolmente il vantaggio. Nella ripresa però il Wolfsberger trova subito il pareggio: proprio Spinazzola sbaglia clamorosamente un retropassaggio e innesca Schmidt che è rapido a servire Liendl che con un tiro potentissimo dai 25 metri buca la ragnatela sotto l'incrocio della porta difesa dall'incolpevole Mirante. La Roma ha provato a riprendere in mano la gara, ma le energie dei giocatori poco impiegati in questo inizio di stagione sono finite presto. Fonseca ha quindi provato a inserire giocatori di classe e carisma (oltre che di esperienza) come Kolarov e Veretout, ma nemmeno loro sono riusciti a prendere per mano la squadra e a portarla fuori dal momento di difficoltà. Le uniche occasioni dei giallorossi capitano sui piedi di Pastore e Zaniolo, che sono però imprecisi e non riescono a inquadrare la porta. Tutto sommato per la Roma può momentaneamente bastare il punticino (hanno pareggiato a Istanbul anche il Basaksehir e il Borussia Moenchengladbach, la situazione del gruppo è quindi invariata), anche se con la vittoria ieri la squadra di Fonseca avrebbe indirizzato il girone. A volte però è meglio scegliere la gallina domani piuttosto che l'uovo oggi. E la Roma è evidentemente andata in Austria anche pensando alla sfida col Cagliari in campionato.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.