Sport

A Silverstone è pole Ferrari: Sainz davanti a Verstappen e Leclerc

Prima pole position della carriera per Carlos Sainz che si prende il miglior tempo nelle qualifiche. Quarto Hamilton

A Silverstone è pole Ferrari: Sainz davanti a Verstappen e Leclerc

Pole position per Carlos Sainz nelle qualifiche del Gp di Gran Bretagna a Sliverstone. Lo spagnolo della Ferrari sotto una pioggi battente e con condizioni di pista al limite del praticabile ha fatto segnare uno strepitoso 1'40''983 davanti alla Red Bull di Max Verstappen, staccato di 72 millesimi, terzo posto per l'altra rossa di Charles Leclerc staccato di oltre tre decimi dal compagno di squadra e che nel corso dell'ultimo tentativo per ottenere la pole position ha commesso un errore che ha compromesso il suo giro. Quarto posto per un ottimo Lewis Hamilton, quinto Sergio Perez con l'altra Red Bull. Sesto Lando Norris, settimo Fernando Alonso, ottavo George Russell, nono il cinese Zouh e decimo Latifi.

Al termine delle qualifiche Carlos Sainz, ai microfoni di Sky Sport, ha espresso tutta la sua felicità per la prima pole in carriera conquistata nel gp di Silverstone: "Non era facile sulla pioggia, c'erano diverse pozzanghere ed era alto il rischio di perdere la macchina rovinando il giro. Alla fine non mi sembrava un giro speciale, ma è venuto fuori un super tempo quasi sorprendente. Gara di domani? Abbiamo un buon passo, sicuramente c'è la possibilità di difendere il primo posto e puntare alla vittoria, ma dietro metteranno pressione".

Deluso ma felice per il suo compagno di squadra invece Charles Leclerc che al termine delle qualifiche ha commentato così il terzo posto ottenuto dietro allo spagnolo e Max Verstappen: "Deluso? Sì, ma felice per Sainz che ha fatto un gran lavoro. Peccato per l'ultimo giro in cui mi sono girato ma la terza posizione è un buon punto di partenza per domani, speriamo di rimontare. Il passo c'è, se facciamo una gara pulita si può andare bene. Potrebbe esserci una sosta o due come strategia, sarà importante la gestione delle gomme. Speriamo di fare una scelta giusta e tornare nella posizione che vogliamo".

Domani in gara servirà una grande prestazione e possibilmente una doppietta per non perdere troppo terreno, ulteriore, da Max Verstappen e per non fare "scappare" la Red Bull. Sainz sogna la sua prima vittoria in carriera in Formula Uno mentre Leclerc si augura di vincere per accorciare sul rivale campione del mondo in carica. Servirà massima attenzione anche da parte del muretto che nelle ultime uscite ha commesso alcuri errori che hanno compromesso le prestazioni dei piloti del Cavallino, soprattutto Leclerc.

Commenti