Salvini sul rinvio di Juventus-Inter: "Che senso ha? Si doveva giocare"

Il leader della Lega Matteo Salvini si è esposto negativamente circa il rinvio di Juventus-Inter: "Per me si doveva giocare per offrire agli Italiani qualche ora di serenità e al mondo un'immagine di tranquillità"

Salvini sul rinvio di Juventus-Inter: "Che senso ha? Si doveva giocare"

La Lega Serie A ha deciso di rinviare le cinque partite inizialmente previste e porte chiuse con Juventus-Inter, Milan-Bologna, Udinese-Fiorentina, Sassuolo-Brescia e Parma-Spal che si giocheranno così a maggio. Questo provvedimento genererà sicuramente caos e uno scompenso a diversi club che stanno lottando per lo scudetto, per un posto in Europa e per la salvezza ma che hanno dovuto accettare questa situazione per cause di forza maggiore.

Giuseppe Marotta, amministratore delagato dell'Inter si è già esposto negativamente circa il rinvio di parte di questa giornata anche perché i nerazzurri devono ancora recuperare il match interno contro la Sampdoria di Claudio Ranieri: "Da dirigente sono preoccupato, se il blocco fosse confermato fino all'8 marzo come gestiremo Atalanta-Lazio e Inter-Sassuolo? Tutto poteva essere gestito meglio. Noi come Inter abbiamo chiesto di convocare un Consiglio straordinario urgente. Dobbiamo salvaguardare l'equilibrio e la competitività del nostro campionato".

Salvini dice la sua

Il leader della Lega Matteo Salvini ha voluto dare la sua opinione circa il rinvio del big match della 26esima giornata di Serie A, la sfida scudetto tra la squadra di Maurizio Sarri e quella di Antonio Conte. Ecco le sue parole in merito al rinvio del derby d'Italia con un cinguettio su Twitter: "Rinviare #JuveInter a maggio, che senso ha??? Porte aperte o porte chiuse, per me si doveva giocare e offrire agli Italiani qualche ora di serenità e al mondo un'immagine di tranquillità".

Tifosi divisi sui social e La Russa attacca

Sui social network i tifosi stanno prendendo una posizione circa la decisione della Lega di annullare e rinviare le partite previste a porte chiuse tra cui appunto il big match Juventus-Inter. Tra la maggior parte, non favorevoli a questa decisione e quelli favorevoli si è scatenato un lungo dibattito su Twitter.

Ignazio La Russa vicepresidente del Senato e grande tifosi dell'Inter ha commentato duramente la decisione di rinviare la partita: "Una vergogna rinviare Juventus-Inter, non a caso l’ha chiesto solo una delle due squadre. Capisco che la Juve è in un momento difficile, non me la prendo con loro che fanno i loro interessi, ma con chi ha deciso".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?