"Talismano": le offese spagnole alla moglie di Morata

Parte della stampa spagnola e non solo ha definito "talismano" e "tallone d'achille" l'italiana Alice Campello moglie di Alvaro Morata

"Talismano", "Tallone d'achille": le offese spagnole alla moglie di Morata

La stampa spagnola ci è andata giù dura nei confronti dell'Italia e di alcuni calciatori della nazionale allenata da Roberto Mancini. Secondo il Mundo Deportivo, infatti, Giorgio Chiellini e Leonardo bonucci appaiono come due ragazzi in giacca e cravatta, rasati male e con le palpebre cadenti, che ti piantano le mani sul petto in un ristorante vuoto con le tovaglie a quadretti. Così da non far avvicinare nessuno a Donnarumma, o al tipo con il garofano all’occhiello che mangia da solo un piatto di spaghetti.

Questo il triste e non reale, ovviamente, ritratto del collega giornalista per descrivere i due difensori italiani. Non solo perché anche Ciro Immobile è stato preso di mira per la presunta sceneggiata poco prima del gol del vantaggio contro il Belgio e si è addirittura arrivati a parlare di un ex giocatore oggi 56enne Totò Schillaci praticamente dipinto come un mafioso.

Il talismano e il tallone

Sfogliando i giornali in lingua spagnola, di Madrid ma anche del Sud America, emerge anche un certo sessismo nei confronti della moglie di Morata, l'italianissima Alice Campello di professione influencer. Il giornalista argentino Minuto Neuquén l'ha addirittura definito il tallone d’Achille dell’attaccante spagnolo di proprietà dlela Juventus che ha anche ricevuto minacce di morte in questo Europeo, da parte di pseudo tifosi della nazionale spagnola, per alcuni gravi errori sotto porta.

Abc definisce invece Campello il talismano di Morata. La donna in questi giorni ha continuamente pubblicato sui social network la foto di lei con i tre figli con la maglia delle Furie Rosse definirla. Identificarla sia tallone d'achille che talismano però stona un po' con la figura della donna.

Di certo questa sera la bella Alice farà il tifo per il suo Alvaro ma se la Spagna dovesse fallire l'accesso alla finale in favore dell'Italia siamo certi che entrambi farebbero poi il tifo per gli azzurri in una eventuale finale contro una tra Inghilterra e Danimarca. Di certo parte della stampa iberica ha dimostrato di temere l'Italia ma per farlo ha utilizzato i classici stereotipi e cliché ormai ampiamente superati, e che hanno anche stufato, in merito all'italiano "pizza, mandolino, spaghetti e mafia".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti