"Vinco una volta e tu...". Scoppia la lite Spalletti-Allegri

Alta tensione nel dopo partita tra i due allenatori toscani protagonisti dell'anticipo Napoli-Juve

"Vinco una volta e tu...". Scoppia la lite Spalletti-Allegri

"Non ho mai vinto contro di lui, per una volta che vinco mi viene a fare la morale sugli arbitri?". Questo lo sfogo di Luciano Spalletti, allenatore del Napoli che ha vissuto momenti di tensione con il collega Massimiliano Allegri subito dopo la vittoria degli azzurri sulla Juventus.

Il Napoli batte la Juve in rimonta grazie alla rete di Koulibaly negli ultimi minuti della partita. Anche stavolta, troppi errori difensivi per gli uomini di Allegri e sul banco degli imputati finisce ancora una volta il portiere Wojciech Szczesny, non irresistibile su entrambi i gol dei partenopei. Una vittoria importante che lancia i partenopei momentaneamente al primo posto in classifica e punisce i bianconeri, alla seconda sconfitta consecutiva in campionato e fermi ancora ad un punto. Napoli contro Juventus ma anche Certaldo contro Livorno. Il derby tutto toscano tra i due allenatori se lo aggiudica Spalletti, che non aveva mai battuto Allegri, nel biennio alla guida dell'Inter.

La ricostruzione

Secondo quanto riferito da Sky Sport i due allenatori sono stati protagonisti di un alterco verbale nel dopo gara mentre si incrociavano nel classico cambio di sedia tra una conferenza stampa post partita. Gli animi si sono surriscaldati davanti al resto dei presenti: le due dirigenze dei club e anche alcuni giornalisti che stavano raggiungendo la sala stampa. Motivo del diverbio sarebbero stati alcuni atteggiamenti di Spalletti durante la partita nei confronti del direttore di gara, Irrati di Pistoia, per niente graditi ad Allegri, che a quel punto non gliele avrebbe mandate a dire.

"Tu fai casino con l’arbitro…", ha detto Allegri a distanza a Spalletti. E Luciano risponde: "Io faccio casino con l’arbitro? Sta roba non si può sopportare, ditemi quando l’avrei fatto perché veramente non si può sopportare…" dice Spalletti ad Allegri. Poi in conferenza stampa il tecnico di Certaldo ha chiarito così: "Non mi aspettavo questo faccia a faccia. Io volevo salutare Allegri, sono andato a rincorrerlo in spogliatoio alla fine e sono andato a salutarlo all'inizio nella sua panchina. Alla fine è andato via e non mi ha salutato, quindi volevo salutarlo ora.Frizioni durante la partita? No, è sembrato male, nessuna frizione, zero frizioni. Non gli ho detto niente, mai. Pensate che io con Allegri ho sempre perso. Una volta che vinco mi vieni a fare la morale oh?", ha concluso poi l'allenatore del Napoli.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti