Sudamerica E Luis Fabiano porta già il Brasile in Sudafrica

«Andrò avanti come un pazzo». Ne ha presi tre a domicilio ma Diego non si ferma. A Rosario la sua Argentina è uscita con le ossa rotte, l’1-3 è pesante, una cementata sul progetto di una Seleccion forte come ai suoi tempi. Il Brasile invece è la prima squadra sudamericana a qualificarsi aritmeticamente per Sud Africa 2010. I dolori sono tutti da una parte, per la nazionale guidata da Maradona la sfida più importante del mondo al «Gigante de Arroyito» di Rosario è una sconfitta che complica terribilmente il cammino di qualificazione. Nel suo girone ora è quarta, ultimo posto utile per evitare lo spareggio contro una rappresentante del girone Centro-nordamericano.
Il Brasile ha costruito senza grandi difficoltà una partita perfetta, grazie alle reti di Luisao al 23’ e di Luis Fabiano al 30’, sempre su ingenuità della difesa argentina. La terza rete al 66’, ancora di Luis Fabiano, è arrivata due minuti dopo quella di Jesus Datolo che aveva illuso gli argentini. Disastro totale, neppure Messi è servito. «Concentrazione e velocità», così Dunga ha spiegato la vittoria: «Il Brasile ha giocatori che non solo sono grandi campioni, ma anche dei veri lavoratori». Adesso Maradona è sotto tiro, ma ha già fatto sapere di aver parlato con Julio Grondona e Carlos Bilardo, rispettivamente presidente e general manager della federcalcio argentina, e di sentirsi tranquillo: «Tutto a posto, la sconfitta è pesante ma è il momento di reagire. Da Grandone e Bilardo ho ricevuto ampie garanzie, credo che il mio futuro sia questo. Ma ora dovrò affrontare questa situazione con le mie figlie. Ne parlerò con loro».

15° TURNO GIRONE SUDAMERICANO: Colombia-Ecuador 2-0; Cile-Venezuela 2-2; Perù-Uruguay 1-0; Argentina-Brasile 1-3; Paraguay-Bolivia 1-0. Classifica: Brasile 30 punti; Cile e Paraguay 27; Argentina 22; Colombia e Ecuador 20; Uruguay e Venezuela 18; Bolivia 12; Perù 10. Le prime 4 vanno direttamente ai Mondiali, la quinta andrà allo spareggio con una rappresentante della zona Concacaf (Nord-Centro America).
GHANA QUALIFICATO: con i gol di Muntari e Essien il Ghana (girone D zona africana, p.12) ha battuto 2-0 il Sudan e si è qualificato alla fase finale per la seconda volta nella storia.