Sul cellulare tutte le informazioni per evitare il traffico cittadino

Meno traffico e meno inquinamento. Dalla prossima estate le informazioni sulla mobilità cittadina saranno disponibili gratuitamente per romani e turisti sui cellulari attraverso la rete wireless metropolitana. La giunta comunale, infatti, ha approvato un provvedimento che consente di attuare il progetto Wi-Move. In pratica si tratta di un servizio di navigazione cittadino gratuito. Il progetto, finanziato su scala nazionale dal ministero degli Affari regionali, vede capofila in Italia proprio il Comune di Roma.
Grazie a circa 300 mini-antenne installate in altrettanti punti strategici della città (fermate dell’autobus e incroci stradali critici) sarà possibile avere via telefonino tutte le informazioni utili per muoversi sul bus nel più breve tempo possibile. Capire su quali mezzi pubblici salire per andare dall’altra parte di Roma, evitando ingorghi, manifestazioni, deviazioni. La connessione web sarà fruibile dai cellulari, purché di ultima generazione, e da smart phone, palmari, computer portatili. La copertura del segnale sarà assicurata in tutto il centro storico e nei quartieri dove sono situati i «corridoi per la mobilità», ossia le strade di collegamento urbano veloce dei mezzi pubblici. Vantaggi anche per le aziende di trasporto, che attraverso Wi-Move potranno collegarsi con i conducenti dei mezzi pubblici per aggiornarli sulla situazione della viabilità. Lo stesso vale anche per i tassisti.
Un’altra applicazione importante riguarda la sicurezza: saranno infatti installate ai capolinea dei bus e della metro numerose telecamere collegate attraverso Wi-Move alla centrale operativa delle forze dell’ordine. «La diffusione dell’accesso gratuito alla rete - spiega il ministero degli Affari regionali - consentirà, soprattutto ai più giovani, particolarmente abituati alle nuove tecnologie, un maggior utilizzo dei servizi disponibili: su tutti, la possibilità di comunicare al telefono gratuitamente, in modalità Voip».
Collegandosi alla rete Wi-Move si potranno consultare in tempo reale altri servizi di pubblica utilità come la mappa del traffico cittadino e i tempi di percorrenza della rete viaria con mezzi pubblici e privati. In più i turisti potranno scaricare informazioni utili per visite guidate, con schede e foto, utilizzabili anche al di fuori delle aree coperte dal servizio wireless. È prevista anche la possibilità di prenotare o acquistare biglietti per spettacoli e manifestazioni.
Wi-Move è fra i progetti vincitori del Programma Elisa, lanciato dal ministero degli Affari regionali per favorire l’evoluzione tecnologica negli enti locali. Tutti i servizi Wi-Move saranno disponibili in inglese, spagnolo, tedesco e francese e nella versione per ipovedenti (text-to-speech).
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.