Formazione e convegnistica, Fiera Milano lancia l'hub digitale con grandi eventi in live streaming

Fiera Milano Media con la sua divisione interna Business International rivoluziona l'offerta con un palinsesto di appuntamenti online dedicati al mondo del top management. Il supporto di grandi partnership internazionali. Dal digital learning a Aixa ecco tutte le novità e gli appuntamenti

Formazione e convegnistica, attraverso la società del Gruppo, Fiera Milano Media e alla sua divisione interna Business International, rivoluziona la sua offerta e lancia un innovativo hub digitale di eventi in live streaming dedicati al mondo del top management supportati da grandi partnership internazionali. Iniziativa che consente di affrontare nel modo migliore i cambiamenti imposti dalla diffusione del Covid-19 a livello globale per quanto riguarda convegni, eventi, corsi di formazione e opportunità di networking per manager e aziende.

Il mercato secondo i dati di Global Market Insights, entro il 2025 varrà oltre 300 miliardi di dollari a livello globale e, secondo le stime di Technavio, circa 36,25 miliardi di dollari a livello europeo, fin dalle prime settimane anche in Italia è stato chiaro come, nonostante l’emergenza che ha colpito l’economia mondiale in maniera molto più grave di qualunque altra crisi passata, quello del digital learning fosse il segmento su cui puntare.

Strategia messa in campo monitorando l’andamento di un industry, che in Italia nell’ultimo periodo ha visto un incremento del +100% della domanda, e lavorando per rendere completamente digitale tutta la propria offerta formativa, gli eventi per il mondo del business e attivando anche nuove partnership di grande valore, la media company di Fiera Milano e la sua business unit hanno messo in campo quattro iniziative: costituire un osservatorio in risposta alle esigenze di formazione continua delle aziende; modificare e adattare l’erogazione online di corsi ed eventi; promuovere il digital learning potenziando il social learning; studiare strategie di formazione digitali alternative, come l’uso integrato di strumenti di realtà virtuale e aumentata per le alte potenzialità di stimolare l’engagement dei destinatari. Atttività che ha dato vita a un fitto calendario di appuntamenti, tanto per l’eLearning, quanto per i live streaming event, mantenendo un alto livello di contenuti e relatori guardando al futuro al futuro e all’innovazione.

DIGITAL LEARNING, LA FORMAZIONE SI ADEGUA AL PRESENTE
Sul fronte della formazione il passaggio è stato quello di trasformare workshop fisici in online classroom con esercitazioni interattive e possibilità di condividere in tempo reale feedback, spunti e materiali attraverso chat, breakout sessions, polls e Q&A. Il nuovo set di contenuti si focalizza sull’individuo, le sue resilience skills e le life strategies da adottare in un momento così complesso come quello che stiamo vivendo. Tutti elementi capaci di rappresentare il vero fattore differenziale in un mare magnum di proposte formative che si sta sviluppando a grande velocità e dal quale si può emergere solo attraverso un nuovo catalogo di temi che andrà ad affiancare quello tradizionale, aggiungendo all’esperienza utente anche l’utilizzo della realtà virtuale e aumentata per l’apprendimento digitale a distanza.

Innovazione messa in campo grazie all’accordo siglato con l’International Telematic University UNINETTUNO di Roma, tra le prime 10 università online in Europa, per la produzione e lo sviluppo di modalità innovative di organizzazione ed erogazione di corsi di formazione professionale e universitari online con una piattaforma eLearning in 5 lingue utilizzata da studenti di circa 167 Paesi.

Obiettivo dei corsi diventare l’Hub di aggiornamento continuo, permanente e mirato per manager, aziende e professionisti, usufruibile anche attraverso abbonamenti annuali corporate e che abbia nell’esclusività dei temi, nelle tecnologie utilizzate, nel taglio internazionale dei topics, e nel grande valore dei protagonisti, i suoi fattori differenziali.

LIVE STREAMING EVENTS
Sul fronte dei summit e delle conferenze, invece, la visione di Business International è stata quella di mantenere la proposta qualitativa di speaker e contenuti degli eventi fisici in un format online radicalmente rinnovato che offra la possibilità a un numero molto più alto di partecipanti di accedere virtualmente e interagire attraverso crescenti livelli di scambio e condivisione.

I focus sono di grande attualità: cyber security, protagonista del Global Risk Forum in programma il 24 giugno, per proseguire un percorso iniziato lo scorso autunno con i Cybersecurity Talks realizzati nella Cyber Arena di Sicurezza 2019 e che tornerà nuovamente in autunno durante AIXA – Artificial Intelligence Expo of Applications nell'Industry Summit con un focus esclusivo sulla sicurezza aziendale e industriale in ambito IoT.

Dal 9 al 12 giugno 2020 andrà in scena Business Leaders che riunirà per la prima volta in un unico format alcuni grandi Annual realizzati dalla business unit di Fiera Milano Media, dedicati alle community Finance, HR, Procurement e Sales tra cui il CFO Summit che nelle ultime 18 edizioni ha riunito oltre 4.500 manager del settore AFC.
Il format Business Leaders tornerà in autunno per un confronto tra imprese e istituzioni sulle opportunità di business in Italia e all'estero, strategie di ripresa e crisi economica, che farà da anticamera del classico appuntamento con il CEO Summit di dicembre dedicato all’eccellenza della leadership italiana che come al solito sarà premiata in partnership con Forbes Italia attraverso i CEO Italian Awards.

DAL WORLD MARKETING SUMMIT A AIXA
Il 6 e 7 novembre 2020, invece, Philip Kotler, tra i massimi esperti mondiali di management e marketing moderno, aprirà la prima edizione digitale del World Marketing Summit realizzato in collaborazione con Business International che curerà l’ideazione di alcune virtual masterclass di alta formazione, inaugurando una collaborazione che proseguirà nel 2021 con altri eventi.

L’accordo di licensing con TED (Technology, Entertainment, Design), inoltre, consentirà a Fiera Milano Media di proporre e offrire esclusivi momenti di incontro online per condividere e confrontare idee su sfide future per il mondo del business e le aziende grazie a esperti italiani e internazionali.

E dopo il successo delle ultime due edizioni, AIXA Artificial Intelligence Expo of Applications dal 9 al 12 novembre 2020 alzerà il sipario e, tra le sue novità più importanti, vedrà l’apertura del forum a livello internazionale proprio grazie all’accordo siglato con il network europeo Institut EuropIA che sarà presente alla kermesse con uno dei suoi fondatori, Marco Landi, già presidente worldwide a metà degli anni Novanta di Apple Computer e oggi venture capitalist di numerose startup attive nel mondo dell’innovazione italiana.
Creata nel 2019 a Sophia Antipolis in Costa Azzurra, dove è presente il più grande parco tecnologico d’Europa e la Maison des l’Intelligence Artificielle, l’Institut EuropIA è un'associazione nata con l’obiettivo di istituire una federazione degli attori dell'Intelligenza Artificiale e delle nuove tecnologie.
Sempre sul fronte delle partnership internazionali, l’ulteriore alleanza tra AIXA 2020 e l’AI Academy di Copenaghen che integrerà il palinsesto dell’Artificial Intelligence Expo of Applications di quest’anno con un momento di confronto e incontro tra interessanti realtà del panorama italiano ed europeo in tema di startup attive sullo sviluppo di soluzioni di AI.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.