Nasce VitaminaV, l'app per "dialogare" con Gesù

Il conforto della fede attraverso un applicativo moderno: è l'obiettivo di VitaminaV, che aiuta a connettere il proprio cuore con Gesù

In momenti come quello che sta attraversando ora il pianeta, sono tante le persone che cercano rifugio e conforto nella fede e in Gesù. Per loro è nata VitaminaV, un'applicazione pensata per "cominciare un dialogo con Dio", come spiega il suo sviluppatore Alessandro Cristofari.

La V sta per Vangelo e già dal nome si può capire quale sia l'obiettivo e il senso di questa applicazione, adatta a tutti, "un ausilio per tutti coloro che vorrebbero cominciare un dialogo con Dio, e conoscerlo partendo dalla sua vita raccontata nel Vangelo". Il Vangelo è il racconto della vita di Nostro Signore attraverso le parole degli apostoli, che ne raccontano la grandezza e la virtù. Nei quattro Vangeli si trovano tutte le risposte di cui si può aver bisogno nei momenti di smarrimento, nella ricerca di una guida spirituale per trovare la forza e il coraggio di vivere con dignità e col cuore leggero. VitaminaV non si limita a fornire ogni giorni i versetti dei Vangeli ma sono presenti i commenti per entrare ancora di più dentro la Sacra scrittura. "Prendi un po’ di Vitamina V(angelo), ogni giorno e permetti al Signore di parlare al tuo cuore. La tua vita e ciò che ti accade ogni giorno puoi viverla con Gesù parlandone con lui, prendendo spunto dalla sua vita attraverso i brani del vangelo commentati", spiega il suo ideatore.

L'intento dell'applicazione è alto e nobile: "C’è bisogno di qualcuno che creda in te. Di qualcuno che ti dica che il tuo desiderio è giusto, è buono, è vero. Che la delusione, il cinismo, la rassegnazione non sono l’ultima parola sulla vita. Che c’è qualcuno che ti vuol bene così come sei, che è disposto a giocarsi la vita per te e con te, perché il desiderio con cui sei stato messo al mondo possa essere realizzato. E chi è questo, se non Gesù?".

L'applicazione vuole offrire qualcosa di nuovo e di attuale, vuole offrire un dialogo aperto col Signore con uno strumento innovativo, che non ha nulla da invidiare al Vangelo tradizionale ma che guarda anche alle nuove generazioni. "Il Gesù che esce da questa app è vivo, vitale: un uomo di carne e ossa, che gira impolverato per le strade di Palestina, che incontra donne e uomini veri, che partecipa alla loro vita, si commuove per loro. Che quando apre bocca non è per dettar regole, ma per suggerire come si può fare per essere un po’ più contenti. E puoi fare l’esperienza che entrare nella cerchia degli amici di Gesù rende la vita più lieta", spiega Alessandro Cristofari.

All'interno dell'app sono presenti anche sezioni dedicate alle preghiere ma anche i testi delle GMG di Giovanni Paolo II, Benedetto XVI, Francesco. Ci sono i tratti storici con le biografie dei Santi, la Via Crucis per immagini e l'Esame di coscienza.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.