Scienze e Tecnologia

Scuole, aziende e professionisti, cresce l’apprendimento digitale

La didattica a distanza, esplosa nel 2020 a causa del Covid, rappresenta una realtà ormai imprescindibile. Nel frattempo, crescono formazione aziendale e professionale on-line

Scuole, aziende e professionisti, cresce l’apprendimento digitale

L’anno scolastico si avvicina ai nastri di partenza, con tutte le incognite legate all’allestimento dei seggi per le elezioni del 25 settembre, alla riorganizzazione delle attività didattiche, alla gestione di eventuali recrudescenze epidemiologiche. La didattica a distanza, esplosa nel 2020 a causa del Covid, rappresenta una realtà ormai imprescindibile. Fermo restando che l’obiettivo del sistema scolastico è quello di una completa ripresa delle lezioni in presenza, lo strumento dell’e-learning rimane una risorsa preziosa per diversificare e integrare le attività didattiche, offrendo a insegnanti e studenti altre opportunità formative. Nel frattempo, crescono formazione aziendale e professionale on-line.

Boom del digital learning, ma i costi sono rilevanti

Con la didattica a distanza, a causa della pandemia da Covid-19, il settore della tecnologia educativa ha avuto un boom a partire dal 2020. In Italia le imprese investono in digital learning (apprendimento digitale) circa il 47% del proprio budget allocato alla formazione. Innegabili i vantaggi derivanti dalla flessibilità della fruizione, anche se emergono ancora criticità rispetto all’onerosità degli investimenti necessari. Per l’86% delle scuole, invece, gli investimenti futuri in tecnologie digitali costituiscono un obiettivo strategico. Tale percentuale si abbassa al 77% nelle università italiane, dove però le soluzioni di Educational Technology (EdTech) progrediscono costantemente. Sono alcuni dei dati presentati dall’Osservatorio EdTech della School of Management del Politecnico di Milano, che si propone di analizzare, con il supporto delle statistiche, lo scenario legato all’Educational Technology in Italia. Si tratta dell’insieme delle soluzioni a supporto del processo educativo, volto a massimizzare la qualità dell’apprendimento e abilitato da tecnologie hardware a software.

I provider di tecnologia e i servizi erogati

La maggior parte dei provider di tecnologia mette a disposizione piattaforme per la formazione, principalmente fornite a tipologie di clienti ben specifiche: scuole e università, individui o aziende, per la formazione corporate. Spesso, oltre alla piattaforma, il provider fornisce hardware, raggiungendo così più target di clienti contemporaneamente. La maggior parte dei fornitori di contenuti e servizi si specializza nell’erogazione di contenuti formativi su specifici argomenti (dalla programmazione alle tematiche tecnologiche, dal marketing alle competenze manageriali) e in diverse modalità (webinar, podcast, videolezioni, ecc.). I principali servizi erogati, invece, si dividono in due categorie: consulenziali, per gli educatori, e di finanziamento, per studenti e individui. L’espansione della formazione aziendale e professionale on-line riguarda anche le start up EdTech, che offrono, nel 59% dei casi, soluzioni tecnologiche che supportano la formazione e favoriscono la condivisione di esperienze e la cooperazione tra professionisti.

Commenti