Ti piace camminare? Ora un'app ti paga per farlo

Camminare diventa un'attività redditizia con un'app che sta spopolando in Francia e che ora arriva in Italia: ecco come funziona e le alternative analoghe

Ti piace camminare? Ora un'app ti paga per farlo

Camminare è una delle abitudini più naturali del mondo, almeno nella maggior parte dei casi. In pochi però potrebbero aver pensato alla possibilità di rendere questa semplice attività una sorta di secondo lavoro. Ora un'app promette di realizzare questo sogno: essere pagati per fare due passi, dando allo stesso tempo una mano al pianeta (risparmiando emissioni di CO2).

Una passeggiata, recarsi al lavoro o a scuola a piedi diventeranno tutte attività potenzialmente remunerative. Almeno secondo la filosofia di WeWard, un'app che paga gli utenti per camminare. Dopo aver riscosso un abbondante successo in Francia durante il 2019 ed essere poi sbarcata in Belgio e Spagna tra il 2020 e il 2021, ora l'applicazione si prepara a conquistare gli italiani.

Un'app ti paga per camminare, come funziona

Una volta scaricata l'applicazione bisognerà portare con sé lo smartphone sul quale è stata installata l'app. I passi verranno conteggiati da WeWard (Play Store - App Store) e ricompensati con dei Ward, dei "punti" da raccogliere per arrivare ai bonus. Per ogni 100 Ward sarà possibile richiedere 50 centesimi di euro, 200 per 1 euro.

L'accumulo di Ward non è però sempre uguale. Esistono dei livelli in base ai quali si verrà ricompensati: al primo livello si otterrà 1 Ward per il completamento di 1.500 passi. Si potrà arrivare fino a un massimo di 20.000 passi giornalieri, che permetteranno di accumulare 25 Ward. Inoltre si potranno ricevedere "punti" extra affrontando delle sfide, rispondendo a dei sondaggi o guardando dei video pubblicitari.

I passi verranno registrati anche in assenza di collegamento, ma la connessione dovrà essere presente al momento della convalida. Entro la mezzanotte si dovranno convalidare i passi fatti cliccando su un apposito pulsante presente sull'app, altrimenti i progressi verranno persi e non si riceveranno Ward.

App che ti pagano per muoverti green, altri esempi

WeWard è solo una delle ultime arrivate tra le app che ti pagano per muoverti in maniera sostenibile. C'è ad esempio MoveCoin (Play Store - App Store), un'applicazione che ricompensa i propri utenti per ogni km percorso a bordo della propria bici, oltre a ricompensare anche chi ama camminare. Sempre creata per chi ama andare a piedi è SweatCoin (Play Store - App Store), che permette di ricevere sconti o denaro reale (tramite PayPal) in base ai passi fatti.

Una domanda è però lecita: come guadagnano queste app? In genere, le applicazioni che offrono un compenso agli utenti raccolgono i loro introiti da annunci pubblicitari, survey e partnership con grandi marchi. Di conseguenza, può essere utile verificare le note di tracciamento della singola app prima dell'installazione.

Commenti