Come tenersi stretta l’anima gemella

Nello spettacolo di Layla Iuri questioni di cuore e... di letto E Marco Falaguasta osserva i trentenni

Come tenersi stretta l’anima gemella

Uno spettacolo per chi vuole innamorarsi, per chi vuole fare sesso, per chi non sa fare sesso, per chi ha dimenticato l’abc del rapporto di coppia: è «Lei e lui... non solo sesso!!!», regia di Layla Iuri, in scena questa sera (e dal giovedì alla domenica fino al 4 settembre) per la rassegna Artestate-Teatro e cabaret in giardino. Sul palco gli attori Daniela Granata, che è anche l’autrice, e Marco Delle Fratte mostrano che in amore, più che in qualsiasi altro cimento esistenziale, il motto «chi la dura la vince» rivela tutto il suo valore. Già, proprio i più fortunati in amore sanno che c’è soltanto una cosa al mondo più difficile che conquistare l’anima gemella: tenersela stretta. Espugnata la trincea bisogna blindare la posizione, a letto e fuori. Bisogna proteggerla da nemici quali noia, incompatibilità di carattere, abitudini contrastanti, aspirazioni diverse. Altrimenti verranno alla carica rivali in carne ed ossa. Freschi, nuovi, interessanti, irresistibili. Vita a due e incomprensioni tra uomo e donna anche sul palco di Villa Sciarra, con la pièce di Marco Falaguasta «Andata e ritorno», con Marco Falaguasta, Tania Zamparo, Piero Scornavacchi e Marco Fiorini tra gli altri. Una divertente storia di trentenni in crisi, voglia di libertà, con donne e uomini che poco si capiscono. Si ascolterà anche «Animo ribelle» brano inedito di Giorgia composto appositamente per la commedia.
«Lei e lui... non solo sesso!!!» è in via Salaria (altezza hotel Panama)-via Taro 14, ore 21.30 con prenotazione telefonica obbligatoria. Biglietti 12-16 euro, con possibilità di cena con pennette, stuzzichini, vino e cocktails. Prenotazioni allo 06-8416057.
«Andata e ritorno» è a in via Calandrelli 25, ore 21, informazioni allo 06-5755482. Biglietti: 16 euro spettacolo, 26 euro con cena.