Cronache

Tennis I veterani si sfidano nel «doppio over 110»

È primavera anche per i veterani tennisti dell'Aivat. Gli spazi ristretti hanno costretto gli organizzatori ad anticipare l'inizio dell'unico campionato a squadra di doppio + 110 dopo le date scelte dalla Fit per la disputa delle sue gare. Con l'inizio dei sei gironi eliminatori dal 16 aprile, sono 24 le formazioni, composte da veterani con classifica non superiore al 4.3, che puntano alla fase nazionale con tabellone ad eliminazione diretta e al decisivo girone finale a quattro squadre, programmato nella prima decade di luglio sui campi in terra del Ct Sanremo. Partecipano squadre di quattro regioni: Lombardia, Liguria, Toscana e Piemonte. Come numero e qualità di formazioni è la Lombardia che fa la parte del leone e schiera ben sedici squadre. La nostra regione è rappresentata da Tc Genova, Golf & Tennis Rapallo, Ct Lavagna, Tc Park e Ct Sanremo. Difendono i colori biancorossi del Tc Genova Bado, Boero, DeFerrari Bertelli e Melandri. Tra i gialloblu del Park ricordiamo Dardano, Vignale, Montani, Spallanzani, Consigliere, Vinelli, Baracchini e Codecà. Il Ct Sanremo ha dichiarato in formazione Caeti, Lefebvre, Quintili, Tenuzzo, Tropenscovino e Vetrugno. A levante il Ct Lavagna si affida a Canepa, Pigna, Chiartelli, Montano e Carrozzo, mentre i colori del Golf & Tennis Rapallo brilleranno sulle racchette di Barone, Cardinali, Costa, Di Pace, Drovandi, Gambino, Macrez e Marchi. All'esordio i circoli della riviera di levante saranno impegnati in trasferta sui sempre insidiosi campi toscani del Tc Prato, che ospiterà il Golf & Tennis Rapallo, e di Campi Bisenzio, dove sarà di scena il Ct Lavagna. I due maggiori circoli genovesi, sempre sabato 16 aprile, esordiranno sui campi di casa. Il Tc Genova sarà impegnato in un derby regionale con il Ct Sanremo, mentre il Park ospiterà i piemontesi di Grugliasco, il Tc Monviso, dei vari Pieruz, Della Casa, Carboni, Mirabella, Boscarato, Aime, Vavassori. L'orario di inizio degli incontri, salvo diversi accordi tra i circoli, è per le ore 11.

Commenti