Tennis

Rafael Nadal pronto a tornare in campo: "Ci vediamo a Brisbane"

Dopo quasi un anno di inattività, Rafael Nadal è pronto a tornare in campo: ecco quando, dove, l'annuncio sui social e i precedenti con Sinner

Rafael Nadal pronto a tornare in campo: "Ci vediamo a Brisbane"

Ascolta ora: "Rafael Nadal pronto a tornare in campo: "Ci vediamo a Brisbane""

Rafael Nadal pronto a tornare in campo: "Ci vediamo a Brisbane"

00:00 / 00:00
100 %
Tabella dei contenuti

Australia andata e ritorno, lì dove tutto è iniziato ed è da lì che tutto ricomincerà: Rafael Nadal ha annunciato sui social il suo rientro in terra australiana proprio laddove, un anno fa, si infortunò dovendo rinunciare all'intera stagione solare 2023. Adesso il campione spagnolo si è rimesso in forma ed è pronto ad affrontare gli avversari ripartendo proprio dall'Atp 250 di Brisbane con vista sugli Australian Open.

L'annuncio di Nadal

"Ciao a tutti, dopo un anno fuori dalle competizioni è arrivato il momento di tornare. Sarà a Brisbane e sarà nella prima settimana di gennaio. Ci vediamo lì", ha dichiarato ai suoi follower con un video su X. Il contenuto di quasi un minuto inizia con le dolorose immagini dell'infortunio capitatogli un anno fa che lo costrinse a tanto riposo, fisioterapia, palestra ma soprattutto all'assenza dai tanto amati campi da gioco. Era il 18 gennaio 2023 quando si ritirò al secondo turno contro Mackenzie McDonald. Il 37enne spagnolo si è poi sottoposto, in giugno, a un'operazione all'anca: da quel momento in poi soltanto palestra, allenamenti leggeri, riposo e basta.

Il 2024, insomma, si annuncia con la presenza di un campione ritrovato che adesso, fa impressione dirlo per chi ha occupato per tantissimo tempo la prima posizione nel ranking Atp, si trova soltanto al 663° posto. Se tutto dovesse andare per il meglio, ecco che Nadal riceverebbe una wild card per partecipare allo Slam australiano dopo aver ripreso confidenza con le superfici veloci a Brisbane che servirà soprattutto da test per le sue condizioni fisiche.

Nel video postato sui social si vede il campione in cui, lo scorso mese di maggio, annunciava alla stampa che difficilmente sarebbe tornato in campo nel 2023 ma senza alcuna voglia di mollare e concludere la sua carriera nel migliore dei modi. "Penso che non merito di chiudere così, credo di aver lavorato sodo per tutta la mia carriera per cui non finirà tutto con questa conferenza stampa. Lavorerò ancora duramente per finire la mia carriera nel modo giusto". La carica giusta c'è sin da adesso visto che gli hashtag utilizzati sui social sono significativi: #back #tennis #ready #vamos sono quattro parole molto più significative di qualsiasi conferenza stampa.

I precedenti con Sinner

Nell'arco di un anno, probabilmente, capiterà di scontrarsi anche con chi, nel 2023, ha ottenuto la definitiva consacrazione: il nostro Jannik Sinner che ha battuto tutti i grandi del tennis adesso in attività ma non Rafael Nadal con il quale ha tre precedenti e tre sconfitte tra cui una agli Internazionali di Roma 2021 quando perse 7-5 6-4: altri tempi, Jannik era ancora "piccolo". Oggi, quasi sicuramente, sarebbe tutta un'altra storia.

Commenti