Torino, senzatetto accoltella addetto alle pulizie

Omicidio nella notte allo scalo
ferroviario di Torino Porta Nuova. Un senza fissa dimora, che è
già stato arrestato, ha accoltellato a morte Pasquale Cardillo,
un addetto alle pulizie dei treni. Tra i due ci sarebbero già state liti in precedenza

Torino - Omicidio nella notte allo scalo ferroviario di Torino Porta Nuova. Un senza fissa dimora, che è già stato arrestato, ha accoltellato a morte Pasquale Cardillo, un addetto alle pulizie dei treni di 58 anni. Il presunto omicida è stato subito preso dalla polizia ferroviaria e dalla squadra mobile.

La ricostruzione dell'omicidio Ha discusso con un senzatetto, con il quale ci sarebbero già state altre liti in precedenza, ed è stato accoltellato a morte. È accaduto questa notte intorno all’una alla stazione di Porta Nuova a Torino e la vittima è un 58enne addetto alle pulizie dei vagoni. L’uomo stava lavorando insieme ad un collega quando, per dei banali motivi, ha avuto un litigio con il senzatetto, conosciuto nella zona della stazione dove solito dormire. Improvvisamente quest’ultimo ha estratto un coltello e ha colpito più volte la vittima. L’omicida è poi stato fermato in mattinata dagli agenti della polizia ferroviaria che si stanno ora occupando del caso insieme ai colleghi della squadra mobile.