Vela tricolore per il giro del mondo

Vela tricolore per il giro del mondo

Passione, esperienza, capacità organizzative, amore per l'avventura, spirito di squadra. Italia70, la barca da giro del mondo che porterà il tricolore alla Volvo Ocean Race 2011-2012, è stata presentata ieri pomeriggio allo Yacht club di Genova.
Al battesimo mediatico dello scafo, il Vor 70 Ericsson 3, che da Stoccolma arriverà nel capoluogo ligure fra alcuni giorni, c'erano il presidente e padrone di casa Carlo Croce, il numero uno della vela italiana che coordinerà l'equipaggio, Giovanni Soldini, e lo sponsor John Elkann, il rampollo della famiglia Agnelli.
«Sono presente a titolo personale - ha voluto sottolineare Elkann - per la passione che condivido anche se non vado spesso in barca, con Soldini e altri amici bravissimi velisti. Mi fa piacere che l'idea di questa sfida italiana sia cominciata proprio qui nella prestigiosa e antica sede genovese dello Yacht club italiano».
Il giro del mondo in equipaggio prenderà il via nell'ottobre 2011 da Alicante in Spagna. Per adesso è quasi tutto top secret. Non si sa nemmeno quale sarà la tappa di arrivo. Purtroppo Genova non farà però parte, dicono gli organizzatori, del percorso. Lo scafo di Italia 70, tuttavia, dovrebbe essere provato da un primo team di Soldini anche nelle acque antistanti la Lanterna per gli allenamenti nelle prossime settimane. Il 21 metri nell'ultima edizione della Volvo Ocean Race ha dominato la tappa più dura, quella che doppia il mitico Capo Horn. Soldini dovrà puntare tutto sull'equipaggio di dieci uomini. Ha detto che sceglierà almeno tre velisti sotto i trent'anni e ne convocherà cinquanta a rotazione. Il budget per affrontare la sfida si aggira intorno a una quindicina di milioni di euro.