Un vero smartwatch da Re (Giorgio)

Eleganza del brand, funzioni hitech: è la linea Connected, altra scommessa vincente

Fabrizio Rinversi

I dati pubblicati sul report trimestrale di IDC, il primo gruppo mondiale specializzato in ricerche e analisi di mercato nell'ambito delle tecnologie ICT, dicono che nel terzo trimestre 2016 gli smartwatch consegnati sono stati 2,7 milioni (erano 5,6 milioni nello stesso periodo del 2015), pari ad una contrazione del 51,6%. Un dato su cui ha influito, senz'altro, il lancio proprio alla fine di settembre della Series 2 dell'Apple Watch e del Samsung Gear S3, e l'aver procrastinato, da parte di Google, la presentazione di Android Wear 2.0, ma, di certo, l'assenza di vere novità e la presenza di device «superati» a prezzi nonostante tutto sostenuti, ha contribuito a indirizzare in negativo la performance di questo mercato. IDC, comunque, prevede che il 2016, per gli smartwatch, si concluderà con una crescita complessiva del 3,9%, rispetto al 2015. Molto probabilmente, poi, sempre secondo gli analisti IDC, alla fine del prossimo quadriennio si concretizzerà un marcato ritorno al successo degli smartwatch, nel momento in cui saranno dotati di connettività indipendente alle reti mobili, e non più «satelliti» degli smartphone. Il trend fa emergere anche una sempre maggiore richiesta di smartwatch con funzioni basilari ed estetica di classe, terreno sul quale si è inserito un player di livello assoluto quale Emporio Armani, come confermato dalle parole di Re Giorgio: «Oggi esiste una app per tutto, e trovo che in molti casi si tratti di invenzioni che migliorano concretamente la nostra vita. Sono felice di presentare un hybrid smartwatch, entrando con Emporio Armani nel mondo dei connected accessories. Questa linea di orologi coniuga ricerca stilistica, alto contenuto tecnologico, immediatezza e facilità d'uso».

Il design essenziale, raffinato e funzionale di Emporio Armani, è stato sviluppato su cassa in acciaio o acciaio IP Rose Gold, Black o Gunmetal, con bracciale o cinturino in pelle e quadrante, in cui i toni di nero, argenté, bianco e blu si illuminano sui contrasti di finitura soleil e azurée, con indici applicati e sfere index armonizzati sulla cromia della cassa. La sincronizzazione in modalità bluetooth allo smartphone, consente sull'Emporio Armani Connected le seguenti funzioni, visualizzabili sulle sfere principali e sul contatore al 7: ore/minuti e data analogica convertiti automaticamente e con la massima precisione mentre si è in viaggio; secondo fuso orario; notifica discreta dell'arrivo di chiamate, messaggi, email o altre importanti informazioni; monitoraggio automatico delle attività quotidiane; accesso alla playlist del telefono; rilevazione automatica dei ritmi del sonno; ricezione avvisi in promemoria; scatto foto via wireless dallo smartphone; localizzazione veloce dello smartphone. La linea Emporio Armani Connected è in vendita su www.emporioarmaniconnected.com e presso retailer selezionati in tutto il mondo. Sottolineiamo, infine, che questo hybrid smartwatch (è possibile condividere le foto dell'orologio, utilizzando l'hashtag #EAConnected) è il primo passo di un progetto più ampio che culminerà nel 2017 con il primo smartwatch con display Emporio Armani.

Commenti