Verona, burkini in piscina: bambini spaventati

La polemica sul costume utilizzato dalle donne islamiche sbarca anche nella città del pandoro. Si è presentato in piscina col burkini ealcuni clienti si sono lamentati perchè i loro piccoli si sarebbero spaventati vedendo una donna con il capo coperto

Verona, burkini in piscina: bambini spaventati

Verona - La polemica sul costume islamico arriva anche nella città scaligera. Si è presentata con il burkini in piscina ma la cosa non è piaciuta ad alcuni clienti che si sono lamentati: in particolare alcune mamme hanno riferito alla direzione che i loro piccoli si sarebbero spaventati ala vista di una donna islamica con il capo coperto.

Bambini spaventati Il burkini infatti non è altro che un costume da bagno che fascia integralmente il corpo: dalle cavilglie fino alla testa. All’apparire della donna e sulla base delle lamentele dei bagnanti il responsabile dell’impianto si è dovuto sincerare della composizione del costume che, se non idonea, può consentire alla direzione di allontanare il bagnante che lo indossa.

Informazioni sui tessuti Secondo quanto riportato oggi dal quotidiano l’Arena di Verona la donna ha comunque potuto continuare a trascorrere la giornata in piscina promettendo di informare la direzione sui materiali con cui è realizzato il burkini.

Commenti