Villa Arconati Ivano Fossati 40 anni tutti in una sera

Lo scorso inverno ci ha regalato le atmosfere più intime della sua produzione più che trentennale nel concerto al Conservatorio di Milano. Domani sera Ivano Fossati darà invece sfogo a una vena più rockettara e disinibita a Villa Arconati di Bollate (dalle 21.30, info: 800.474.747). Il che non vuol dire che dobbiamo aspettarci «La mia banda suona il rock». Si guardino, i nostalgici, dallo sperare di sentirla. Il musicista ligure tiene così tanto al suo orgoglio che per anni ha cercato di scrollarsi di dosso l'etichetta che lo vedeva come autore del più commerciale dei suoi pezzi: «E' la canzone di cui credevo, e speravo, di essermi liberato», ripete spesso. E per un artista l'orgoglio è (quasi) tutto. Brani inediti rispetto all'ultimo show meneghino non ce ne saranno: il concerto avrà le sembianze di una grande antologia, spessa come può esserlo un percorso di circa quarant’anni di uscite discografiche. L'ultima è quel «Musica moderna» del 2008, album che contiene il pezzo «Last Minute» appena uscito nei negozi in sei nuove versioni interpretate da diversi musicisti della scena italiana.

Commenti