Web La bufala sui siti antagonisti: corteo rinviato

RomaLe tecniche non sono proprio quelle raffinate degli Agit Prop della Russia comunista, ma il dna stalinista c’è tutto. In alcuni blog e forum internet ieri è stato postato un finto comunicato del Popolo della libertà, nel quale si informa che la manifestazione «a causa di un corteo concomitante» è slittata a domenica 21. Non è vero. E ieri sono comparsi sui quotidiani le pagine a pagamento comprate dal Pdl per la manifestazione di piazza San Giovanni che si terrà regolarmente sabato. L’altra manifestazione in effetti c’è. È quella dei movimenti contro la privatizzazione dell’acqua. La concomitanza tra i due eventi politici era già stata notata e denunciata dall’«Unità» e dalla Cgil. Nel falso comunicato sullo slittamento si dà conto puntualmente di tutte le associazioni che protestano contro l’acqua privata (Mani Tese, Cobas, Funzione pubblica Cgil) e si sostiene che «è ancora sconosciuto il percorso che seguirà la manifestazione del Pdl». Quello del Pdl in realtà non è un corteo, ma una manifestazione stanziale nella piazza più grande della Capitale. Poi si ricorda che domenica ci sarà anche la maratona di Roma. Gli unici a cascare nella trappola, al momento sono stati solo sostenitori della sinistra che hanno risposto ai post al grido di «Vergogna! Berlusconi non tocchi la maratona!». Guareschi li avrebbe disegnati con la terza narice.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.