Donna cacciata da Tinder perché troppo attraente

Una donna è stata cacciata da Tinder perché considerata troppo attraente per l'applicazione dedicata agli incontri: in molti pensano sia un profilo falso

Donna cacciata da Tinder perché troppo attraente

La modella Holly Valentine si è lamentata apertamente di essere stata cacciata da Tinder, perché le sue immagini seducenti sarebbero state giudicate irreali, quindi false. Molti gli avventori della app per incontri che hanno segnalato il profilo, tanto da costringere la stessa Tinder alla rimozione dell'account, nonostante Holly abbia sottoscritto un pacchetto speciale costatole 86 sterline. La lamentela comune degli altri utenti riguarda le foto della ragazza, considerata troppo attraente per dover ricorrere alla piattaforma di incontri, certi che avrebbe utilizzato l'app per altri scopi.

Ma Holly ha confermato di aver aperto il suo account con l'intenzione di socializzare, pubblicando scatti semplici e mai troppo audaci. Dopo aver scoperto di essere stata rimossa quasi subito dall'app, ha voluto denunciare apertamente l'accaduto, catturando l'attenzione degli avventori degli altri social e dei media. La modella è molto attiva su Instagram, dove pubblica scatti molto sexy e quasi tutti in lingerie audace, ma mai volgari oppure esagerati: parte integrante della sua professione di modella e con tanto di lato B in primo piano.

Da ciò che afferma lei stessa, l'idea di utilizzare Tinder per socializzare era del tutto sincera, interrotta subito sul nascere, tanto da costringerla a richiedere un rimborso alla stessa società. La ventiseienne di Los Angeles è spesso impegnata per lavoro in giro per il mondo e l'idea di iscriversi alla versione a pagamento di Tinder le avrebbe permesso di conoscere persone durante tutti i suoi spostamenti. Come riporta anche il Daily Mirror, Holly avrebbe confermato di aver utilizzato foto semplici e poco audaci per entrare nel mondo di Tinder, un genere più naturale e molto lontano dagli scatti di Instagram.

Nonostante l'aspetto audace Holly, si definisce come una persona normale, la classica ragazza della porta accanto con uno spiccato lato nerd. Ma questo non impedisce ai suoi follower di Instagram di riempirla di messaggi privati, con tanto di proposte di matrimonio e richieste sexy e fetish, cosa che non la spaventa ma che preferisce non assecondare. Il suo aspetto ricalca una precisa strategia lavorativa legata al suo marchio, con tanto di linee di outfit abbinate, shooting, video su YouTube e collaborazioni con altri modelli e influencer.

La giovane è anche iscritta ad un sito per incontri e immagini hot a pagamento, noto come OnlyFans, attività suggeritale da una collega ed affrontata solo per incrementare le sue entrate, da utilizzare per aiutare a crescere il suo personalissimo marchio.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti

Grazie per il tuo commento