Politica

Anche i partigiani sono già stufi di Pisapia L'Anpi contro la moda: guerra in casa Boeri

La settimana della moda dal 21 al 27 settembre farà tappa con 6 sfilate nella Loggia dei Mercanti, il luogo più caro agli ex partigiani di Milano. Uno schiaffo morale dal compagno Pisapia che mette nei guai anche Boeri

Anche i partigiani sono già stufi di Pisapia 
L'Anpi contro la moda: guerra in casa Boeri

Milano - Pisapia è già controvento. Questa volta a prendersela con il sindaco gentiluomo sono i reduci della lotta partigiana: guai a chi tocca l'Anpi. Infatti il sindaco ha deciso di far sfilare per ben 6 volte le modelle della "settimana della moda" dentro la Loggia dei Mercanti, sotto cui c'è il orge il sacrario dei Caduti per la Libertà e dei deportati milanesi scomparsi nei lager nazisti. Il lugo è molto acro all'Anpi, l'Associazione nazionale partigiani d'Italia. E per il sindaco e la sua giunta sono arrivate le proteste degli ex partigiani. Il sindaco vendoliano questa volta ha guardato poco al cuore e molto al portafoglio.

La protesta partigiana - "Denunciamo con fermezza- si legge in comunicato dell'Anpi- l’iniziativa della sfilata della moda femminile che avrà luogo proprio all’interno della Loggia, violando apertamente la sacralità del luogo. Nelle linee programmatiche approvate dall’Amministrazione Comunale di centro-sinistra viene riaffermato un punto molto importante: il riconoscimento di Milano come capitale dell’Antifascismo e della Resistenza. Iniziative come le sfilate di moda nel sacrario dei Caduti vanno nella direzione opposta". Il sindaco dunque predica bene ma razzola male. Ma le disavventure per la giunta Pisapia non finiscono qui. Questa situazione rischia di creare problemi in "famiglia", visto che una delle prime firmatarie dell’appello per il rispetto della sacralità della Loggia è Cini Boeri mamma di Stefano Boeri, l'assessore con delega alla moda e agli eventi, che ha deciso la location per le sfilate.

Imbarazzo a casa Boeri "È una soluzione d’emergenza - ha subito replicato l’assessore Boeri - dovuta all’impossibilità di localizzare, come l’anno scorso, il tendone per le sfilate di Milano Moda Donna in piazza del Duomo, perchè in concomitanza con l’arrivo a Milano del Cardinale Scola". Il Comune ha promesso di incontrare nei prossimi giorni i rappresenatnti dell'Anpi per concordare l'uso della Loggia per il futuro. Ma per l'immediato dal 21 al 27 settembre tacchi e vestiti sfileranno nel sacrario dei partigiani. C'è confusione a sinistra, nella giunta di Pisapia, ma soprattutto a casa Boeri.

Commenti