Arrivano le due ruote a noleggio

Dopo i distributori di latte appena munto, le fontanelle di acqua frizzante, i negozi con gli erogatori di detersivi, nel nord Milano fa capolino un altro dispositivo “fai da te”. È stato, infatti, presentato davanti alla Cascina del Parco Nord, l’immensa area verde al confine tra Milano, Sesto, Cinisello e Bresso, il prototipo di distributore automatizzato delle biciclette. Dotato di 18 bici per adulti, questa sorta di bancomat delle due ruote è stato progettato dal Parco Nord Milano, dal Polidesign del Politecnico di Milano in collaborazione con lo studio di design Aldo Cibic. Arrivare nel polmone verde con i mezzi pubblici e poi percorrere le piste del parco in sella alla bici non sarà più un problema. Per prelevare le due ruote sarà necessario munirsi di una tessera elettronica sulla quale sarà caricato il credito per il noleggio. I primi 60 minuti sono gratuiti, si paga 2 euro per l’ora successiva, 4 euro per la terza. L’utilizzo massimo della bicicletta è di tre ore, e se si supera questo limite per tre volte scatta la risoluzione automatica del contratto e dell’abbonamento. Il servizio è accessibile dalle 8.00 alle 20.00 e le due ruote possono essere utilizzate solo ed esclusivamente all’interno del parco. Ignifuga, dotata di sistema antintrusione e antisfondamento, la struttura è stata adattata al paesaggio con accorgimenti di mitigazione dell’impatto ambientale. È collegata alla rete elettrica, ma successivamente sarà dotata di pannelli solari.

Commenti