Con il calcio scattano i divieti

Sta per tornare il grande calcio al Ferraris e con esso ecco tornare anche i divieti. Il prefetto ha infatti firmato il decreto riguardante la vendita di bevande alcoliche e bottiglie di vetro nelle vicinanze dello stadio. In occasione delle partite è vietata la somministrazione e vendita di alcolici con gradazione superiore ai tre gradi, fatta eccezione per i ristoranti. È inoltre bandita, senza eccezioni, la vendita per asporto di bevande in contenitori in vetro. Per gli esercizi situati all'interno dell'impianto sportivo, è vietata anche la vendita di bottiglie di plastica. I divieti saranno in vigore due ore prima dell'inizio delle gare calcistiche e sino un'ora dopo il termine (la Fiepet confesercenti aveva chiesto che fosso solo un’ora). Ecco le vie interessate: via Vecchia, Bobbio, Canevari, Borgo Incrociati, Vinelli, via del Piano, Fassicomo, Montebruno, De Prà, Clavarezza, Ponticelli, Piazzale Marassi, via Rino Mandoli, piazzale Parendo, corso De Stefanis, via Cagliari, corso Sardegna, Piazzale Resasco, via del Fossato, piazzetta Firpo, piazza Romagnosi, via Fereggiano, Casata Centuriona, Bertuccioni, via Verdi, Stazione Brignole, via Moresco, Invrea, corso Montegrappa, piazza delle Americhe, via Cervignano, piazza Carloforte, via Spensley, via Monnet, via Bonifacio ang. via Tortosa, corso Galliera, piazza Manzoni, piazza Guicciardini, piazza Giusti, via Giacometti, Largo Caviglia, viale Thaon di Ravel, via Robino, via del Ponte Nuovo, Largo Autieri d'Italia.

Commenti