A tutta B

Serie B, il Parma impatta a Bolzano: si fanno sotto Como e Cremonese

I ducali pareggiano contro il Sudtirol e adesso sentono il fiato sul collo di Como e Cremonese che vincono e accorciano. Spettacolare 2-2 fra Palermo e Samp, torna alla vittoria il Cittadella mentre il Venezia viene fermato dall’Ascoli

Serie B, il Parma impatta a Bolzano: si fanno sotto Como e Cremonese

È l’anticipo del venerdì sera fra Bari e Cremonese ad aprire la 32ª giornata di Serie B. I lombardi si impongono 2-1 e tornano al successo dopo due sconfitte consecutive grazie all’autogol di Maiello dopo 2’ e alla rete di Collocolo al 66’, a nulla serve il gol pugliese di Edjouma al 93’. Per gli ospiti riparte l’inseguimento sul secondo posto lontano solo due punti, mentre i padroni di casa, che non vincono da due mesi, i punti sono 35, in piena zona playout.

Bari Cremonese

La capolista Parma impatta a Bolzano contro il Sudtirol nel primo dei tre pareggi a reti inviolate della giornata, nonostante ai punti gli emiliani abbiano avuto nettamente più occasioni di vincerla, soprattutto per la traversa colpita da Mihaila al 9’. Dopo la sconfitta di Pasquetta gli ospiti tornano a fare punti e salgono a quota 66 ma adesso sentono sul collo il fiato delle inseguitrici, per gli altoatesini un punto che serve per ritrovare morale e salire a quota 39, verso una salvezza tranquilla. Continua inarrestabile la marcia del Brescia che si impone per 3-1 sul Pisa e consolida la postazione playoff. I lombardi si impongono 3-1 sul Pisa grazie ad una doppietta di Moncini (37’ e 85’) e alla rete di Bianchi al 55’, mentre per gli ospiti ad accorciare ci pensa Torregrossa a tempo scaduto dagli undici metri. Maran con questa vittoria sale a quota 45, per Aquilani i punti restano invece 40, appena sotto l’ottavo posto che vale gli spareggi promozione.

Brescia Pisa

Termina 0-0 anche la sfida fra Ternana e Modena lascia un punto a testa che fa più morale per gli umbri rispetto agli emiliani. In una partita avvincente, entrambe le squadre avrebbero infatti potuto portare a casa il bottino pieno e soprattutto gli ospiti che nel finale hanno avuto più di qualche semplice occasione appaiono i più rammaricati, per via, soprattutto di un grande Iannarilli che è stato senza dubbio il migliore in campo. Grazie a questo pareggio il Modena sale a quota 39 ma l’ultima vittoria è targata 27 gennaio nel netto 3-0 rifilato al Parma nel derby, per i padroni di casa i punti sono invece 33, in piena zona playout. Sempre in zona calda finisce 1-1 la sfida fra Spezia e Lecco, con Buso che al 41’ risponde all’iniziale vantaggio ligure realizzato da Hristov al 12’. Grazie a questo punto i padroni di casa proseguono nella striscia positiva che dura da cinque partite e salgono a quota 35, in piena lotta per la salvezza diretta mentre i lombardi restano ultimi con 23 punti, lontani anche dai playout. L’altra sfida salvezza fra FeralpiSalò e Cosenza termina per 2-2 in un match senza esclusione di colpi, con i calabresi che per due volte riprendono i lombardi sul neutro di Piacenza: La Mantia, infatti, per due volte porta avanti i suoi (19’ e 54’) ma Tutino prima (27’) e Antonucci poi (74’) lo riacciuffano. Un punto a testa che serve poco a tutte e due le compagini: i padroni di casa salgono a 31 ma restano penultimi, per gli ospiti i punti sono 35 in zona calda insieme a Bari e Spezia.

Reggiana Cittadella

Continua anche la cavalcata del Como che in rimonta si impone per 2-1 sul Catanzaro e conferma il secondo posto accorciando sulla capolista. I calabresi dopo essersi visti annullare l’iniziale vantaggio realizzato da Iemmello passano con Vandeputte al 19’ ma il Como in appena cinque minuti la ribalta con Gabrielloni (62’) e Da Cunha (67’) dopo aver centrato due legni ed essersi vista annullare un gol per fuorigioco realizzato da Cutrone. Al 97’ i giallorossi l’avrebbero pareggiata con Antonini ma il Var dopo un lungo check annulla per un fuorigioco millimetrico. I lombardi grazie a questi pesantissimi tre punti salgono a quota 61 e accorciano a cinque lunghezze dal Parma, per il Catanzaro rimane il quinto posto a quota 52 che vale i playoff. È uno spettacolare 2-2 la sfida che profuma di nostalgia fra Palermo e Sampdoria con continui capovolgimenti. A passare infatti sono gli ospiti con Leoni al 19’ ma Brunori al 23’ e Mancuso al 27’ la ribaltano nella prima di Mignani al “Barbera”, nella ripresa, però, al 61’ è l’ex Roma Darboe a pareggiarla e a fissare il risultato sul definitivo pari. Un punto a testa per le due compagini, con i siciliani che salgono a quota 50 e con i liguri, invece, a 44, con conseguente ottavo posto che vale i playoff. Dopo quasi tre mesi torna alla vittoria il Cittadella che si impone per 2-0 sulla Reggiana grazie alle reti di Pandolfi al 65’ e di Branca al 78’. Tre punti pesanti per i veneti che tornano prepotentemente in zona playoff con 42 punti, andando a superare proprio gli emiliani che restano invece fermi a 40 punti.

Il classico posticipo domenicale, questa volta fra Ascoli e Venezia, chiude la giornata. Finisce 0-0 una sfida con ritmi non particolarmente elevati, dettati dal primo caldo di stagione. Ad andare più vicini al gol sono i lagunari nel primo tempo con Gytkjaer che a colpo sicuro aveva ribattuto a rete su una uscita sbagliata di Vasquez su Olivieri ma Bellusci in svicolata ha salvato sulla linea prima di farsi espellere nel finale per un brutto fallo, su quale il Var ha richiamato il direttore di gara per una review. Con questo punto gli ospiti salgono a quota 58 e vengono scavalcati dalla Cremonese al terzo posto mentre i marchigiani restano fermi al terzultimo posto con 32 punti.

Risultati 32ª giornata

Bari-Cremonese 1-2
Brescia-Pisa 3-1
FeralpiSalò-Cosenza 2-2
Spezia-Lecco 1-1
Sudtirol-Parma 0-0
Ternana-Modena 0-0
Catanzaro-Como 1-2
Palermo-Sampdoria 2-2
Reggiana-Cittadella 0-2
Ascoli-Venezia 0-0

Classifica

Parma 66 punti
Como 61
Cremonese 59
Venezia 58
Catanzaro 52
Palermo 50
Brescia 45
Sampdoria 44 (-2 punti di penalizzazione)
Cittadella 42
Pisa 40
Reggiana 40
Sudtirol 39
Modena 39
Bari 35
Cosenza 35
Spezia 35
Ternana

33
Ascoli 32
FeralpiSalò 31
Lecco 23

Prossimo turno

Modena-Catanzaro
Cittadella-Ascoli
Como-Bari
Cremonese-Ternana
Pisa-FeralpiSalò
Sampdoria-Sudtirol
Cosenza-Palermo
Lecco-Reggiana
Parma-Spezia
Venezia-Brescia

Commenti