Carcere di Guantanamo, la chiusura si avvicina

Il Senato ha rimosso un ostacolo alla chiusura del carcere di Guantanamo, autorizzando i processi sul suolo americano. Si avvicina la chiusura della base. Manca solo la firma di Obama

Washington - La chiusura si avvicina. Il Senato ha rimosso oggi un ostacolo alla chiusura del carcere di Guantanamo,autorizzando i processi sul suolo americano. La misura, già approvata dalla Camera, è stata inserita in una legge che concede fondi al Dipartimento per la Sicurezza Nazionale. Il Senato l’ha approvata con 79 voti a 19. La misura rimuove uno degli ostacoli che stanno rendendo difficile a Obama il mantenimento della promessa di chiudere Guantanamo entro il gennaio prossimo.

Manca la firma di Obama Al provvedimento adesso manca solo la firma del presidente. Obama aveva promesso la chiusura del penitenziario subito dopo il suo ingresso alla Casa Bianca, ma nel corso dei mesi aveva trovato una serie di ostacoli legali, politici e diplomatici. I detenuti che non sarano processati in Usa davanti ai tribunali civili, saranno portati all’estero oppure giudicati da tribunali militari. 

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.