Chiusi i cantieri Restauro terminato: riaprono (nuove di zecca) 4 scuole della città

Per centinaia di bimbi la campanella suonerà in un’aula nuova di zecca: il Comune ha chiuso i cantieri in quattro scuole. Approvati a fine luglio invece 4 milioni di spesa per sistemare le mense in altri 14 edifici (11 elementari e due medie) ed entro fine anno saranno riqualificati 18 giardini scolastici. Avranno più giochi, attrezzature sportive, orti e aree dove piantare alberi da frutto, ma saranno anche più sicuri grazie a pavimenti di gomma anti-caduta. A settembre quindi tornano alle vecchie scuole (ma tutte nuove) i bimbi ospitati per un anno o due in altri complessi. All’elementare di via Decorati al Valor Civile sono stati recuperati spazi mai utilizzati per creare laboratori linguistici e non. La materna di via Guicciardi invece è stata progettata con giochi di luce e tende oscuranti adatte per il riposino dei più piccoli. L’elementare di via Corridoni avrà anche un auditorium da 100 posti. Il vecchio edificio del 1963 in via Sordello è stato invece abbattuto per costruire un nido e una materna ex novo.

Commenti