"Pillole con fentanyl...". Ecco com'è morto il nipote di Robert De Niro

Sono ancora in corso le indagini per la morte di Leandro De Niro Rodriguez, il nipote di Robert De Niro. Secondo la madre, il figlio sarebbe morto per overdose

"Pillole con fentanyl...". Ecco com'è morto il nipote di Robert De Niro
00:00 00:00

Emergono nuovi dettagli sulla morte di Leandro De Niro Rodriguez, il nipote 19enne dell’attore premio Oscar Robert De Niro che nella giornata del 2 luglio è stato trovato privo di vita. Le cause della morte non sono ancora state rese ufficiali, ma la madre del giovane, Drena De Niro – secondo quanto riporta Tmz - è certa che il figlio possa essere stato vittima del Fentanyl. Al momento la polizia sta continuando ad indagare sull’ipotesi di una possibile overdose e anche fonti vicine alle autorità parrebbero confermare che qualcuno abbia venduto una dose letale a Leandro De Niro.

Le parole della madre, Drena De Niro

Ad avvalorare l’ipotesi, Drena De Niro che su Instagram ha parlato delle circostanze della morte del figlio; così, quando un utente le ha chiesto come fosse morto il 19enne lei ha risposto: "Qualcuno gli ha venduto pillole con fentanyl che sapevano essere contaminate ma gliele hanno vendute lo stesso". Poi, ha proseguito lanciando un messaggio per tutti coloro che fanno uso di sostanza stupefacenti: "Quindi per tutte queste persone che continuano a vendere e comprare questa me***, sappiate che mio ​​figlio se n'è andato per sempre".

Il messaggio di Robert De Niro

L’attore hollywoodiano - a seguito della notizia della morte del nipote - ha rilasciato una dichiarazione alla rivista statunitense People: "Sono profondamente angosciato per la morte del mio amato nipote Leo”, poi Robert De Niro ha aggiunto: “Siamo molto grati per le condoglianze di tutti. Chiediamo che ci venga data privacy per piangere la nostra perdita di Leo". Drena De Niro è la figlia adottiva dell’attore e i due sono sempre stati molto uniti da un profondo legame; è stata proprio lei ad annunciare la morte del figlio in un post su Instagram. Nelle scorse ore, la madre è tornata a pubblicare una foto di Leandro accompagnandola con una didascalia in cui emerge tutto il suo dolore: “Sei stato gentilezza, accettazione e amore e non riesco ancora a credere che tutto questo sia reale. Hai reso ogni cosa sempre più leggera, hai reso tutto più sopportabile. Non meritavi di morire in questo modo ma posso solo credere che Dio aveva bisogno di un angelo forte come te, un angelo potente come te nel suo esercito. Io ti stringo ogni secondo di ogni istante sono il mio cuore e i miei ricordi fino a quando sarò di nuovo con te”.

Al momento le indagini sono ancora in corso e secondo le prime ricostruzioni il giovane sarebbe stato trovato morto da un amico all’interno del suo appartamento di New York; nell’appartamento, inoltre, sarebbero state rinvenute anche tracce di droga.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica